Libri: recensioni & interviste

Milano, al Museo del Novecento in mostra Quarto Stato

culturaeculture.it è un blog indipendente. Offrici un caffè. Grazie.

Quarto Stato
Quarto Stato

 

Il Museo del Novecento di Milano ha aperto dal 14 novembre fino al 9 marzo 2014  le porte a tre nuove mostre. La prima esposizione riguarda un’icona del 1900: l’artista Giuseppe Pellizza da Volpedo e il suo celebre dipinto Quarto Stato, realizzato tra il 1898 e il 1901; l’opera che più di tutte rappresenta le lotte sociali del XX secolo. La mostra, intitolata infatti  “Giuseppe Pellizza da Volpedo e il Quarto Stato. Dieci anni di ricerca appassionata”, è curata da Aurora Scotti Tosini ed è ospitata nello Spazio Mostre del Museo. Tra le trenta opere in esposizione, oltre al Quarto Stato, ci sono anche Fiumana (1895-1896), giunto dalla pinacoteca di Brera, e Ambasciatori della fame (1892). Mentre, presso Archivi del Novecento “Ettore e Claudia Gian Ferrari”, il visitatore potrà ammirare i disegni del celebre illustratore Giuseppe Scalarini.

@Giuseppe Scalarini
@Giuseppe Scalarini

L’esposizione, a cura di Giovanna Ginex, si intitola “Giuseppe Scalarini (1873 – 1948). Il segno intransigente. Grafica politica, satira, illustrazione” e comprende oltre sessanta oggetti, fra i quali figurano volumi d’epoca, disegni originali e periodici che mettono in evidenza l’arte e la vita di uno dei più importanti disegnatori politici del secolo scorso, perseguidato dal Fascismo per le sue idee socialiste tanto che fu costretto al confino e a lavorare con uno pseudonimo. Salarini dal 1911 al 1925 fu anche illustratore de L’Avanti!.  L’ultimo percorso, dal titolo “Quadri che costano come Sputnik. Rotocalchi italiani e boom del mercato dell’arte moderna in Italia nei primi anni Sessanta’’, si trova presso lo Spazio Focus e propone una riflessione sul mercato dell’Arte tra gli anni Ciquanta e Sessanta. Il curatore è Mariella Milan. Nell’ambito delle tre rassegne gli utenti potranno inoltre ammirare “Figura d’uomo” (1961) di Antonio Recalcati, uno  degli artisti più rappresentativi della pittura milanese degli anni Sessanta. Il dipinto è stato acquistato dal Comune.

Costo del biglietto: 5 euro; ridotto: 3 euro

Per info: T +39.0243353522; museodelnovecento@civita.it

ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO FACEBOOK PER AMANTI DELLA LETTURA. CLICCA SULL'IMMAGINE
close

RESTA AGGIORNATO!

ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE GRATUITA SUI LIBRI, SUI FILM, SULLE SERIE TV, SUI DOCUMENTARI

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Commenti

commenti

Carla Cesinali

Carla Cesinali su Cultura & Culture si occupa di politica, di spettacoli, di arte.

Commenta