Libri: recensioni & interviste

La Settimana Mozartiana di Chieti

spettacolo-abruzzo_settimana-mozartiana-oltre-90-appuntamenti-a-chietiLa XIV edizione della “Settimana Mozartiana” si svolge a Chieti dal 15 al 21 luglio 2013 ed ospiterà numerosi spettacoli di musica sinfonica, concerti jazz, musica da camera, performance di danza, galà di lirica, spettacoli di burattini e incontri culturali, per un totale di oltre novanta appuntamenti artistici. Nei 13 salotti di ispirazione settecentesca (tre in più rispetto agli altri anni) – Piazza San Giustino, Antica Pescheria, Porta Pescara, Largo Vico Mercatello, Palazzo de’ Mayo, Piazza G.B.Vico, Piazza Valignani, Villa Comunale, Largo Teatro Vecchio, Piazza Malta, Salotto itinerante (luoghi scelti), Libreria De Luca – dislocati lungo il centro storico e allestiti con elementi scenografici a tema, in collaborazione con gli esercenti commerciali della città, si esibiranno giovani artisti locali e musicisti di spicco del panorama internazionale per un’offerta culturale che saprà affascinare appassionati e curiosi.

In un periodo in cui tutti, soprattutto gli Enti Locali, incontrano non poche difficoltà economiche ad organizzare manifestazioni culturali, l’importo economico per la realizzazione è pari a 120.000 euro, di cui 80.000 a carico del Comune di Chieti e 40.000 della Regione Abruzzo. Partner della manifestazione, oltre la Regione Abruzzo, sono la Fondazione Carichieti, la Camera di Commercio della Provincia di Chieti e la Direzione Regionale del Ministero dei Beni Culturali:« Ringrazio la Regione Abruzzo, nella persona dell’Assessore Regionale alle Politiche Culturali, Luigi De Fanis, per la sempre fattiva collaborazione e il forte sostegno, ha dichiarato il Sindaco Di Primio, l’On. Fabrizio Di Stefano, delegato alla Cultura del Comune di Chieti, ed il Mº Ettore Pellegrino perchè in questi anni non solo ha dimostrato attaccamento alla nostra città ma ha contribuito, gratuitamente, alla realizzazione dei cartelloni artistici delle due ultime kermesse. Una Settimana Mozartiana, anche quest’anno, che vede la sua forza nell’originalità, nella creazione degli eventi, nel suo brand, e che viene considerata sempre più dai tour operator un appuntamento da vendere assieme al marchio Abruzzo dei Parchi e dell’enogastronomia, un effetto che ci permette di andare anche oltre il nostro territorio e che merita attenzione».

Gli ospiti – Gli artisti e gli ensemble della XIV edizione della Settimana Mozartiana, che si esibiranno nei rispettivi salotti, sono: il Trio Jazz Barren-Carter-Cobham, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, I Solisti Aquilani, Enzo De Caro accompagnato da un quintetto che renderà omaggio ad Astor Piazzolla in Opera Tango, Geoff Warren e Giuseppe Continenza Quartet, il pianista Michele Di Toro, Paolo Di Sabatino Quartet, Rick Pellegrino Quartet, Liliana Perna e i danzatori della sua scuola, il flautista Mario Carbotta, il soprano Giulia De Blasis, il mezzosoprano Jurgita Adamonyte, il baritono Dario Ciotoli, il violinista E. Pellegrino, il violoncellista M. Magri, il pianista Giuliano Mazzoccante, il Quartetto Akron con Francesco Manfrin oboe solista, Max Ionata Trio, il Quartetto Sassofoni Accademia, Stefania Patanè Trio, I Cameristi della Filarmonica Ascolana, Interamnia Ensemble, Dora Sisti Quintet, Quartetto Minima Essenza, The Moody blue Sisters, il Quintetto di Fiati Wind Mozart, il Coro dell’Università Gabriele d’Annunzio, le associazioni musicali e le scuole cittadine (Associazione Musicale C. Monteverdi, Orchestra I Giovani Accademici, Allievi del Conservatorio di L’Aquila, Allievi dell’Istituto pareggiato “G. Braga” di Teramo, esibizione degli allievi del Conservatorio di Pescara, Orchestra Giovanile Amadeus diretta da Michael Applebaum, Associazione Musicale Curti, Associazione Free Sound. L’intero programma artistico della settimana é stato affidato al M° Ettore Pellegrino, direttore artistico del Teatro Marrucino. L’organizzazione dell’evento é stata curata dal Comune di Chieti in collaborazione con l’Istituzione Deputazione Teatrale Teatro Marrucino.

Al fine di offrire un sostegno alle numerose attività economiche cittadine, l’Amministrazione Comunale, così come deliberato fin dall’inizio del mandato, ha predisposto la riduzione dell’80% per le occupazioni di suolo pubblico temporanee (TOSAP) per tutti i pubblici esercizi del territorio comunale che aderiranno alle iniziative collaterali del programma artistico, nell’ottica di una politica fiscale volta ad incentivare le attività commerciali cittadine.

Le visite guidate – Il Museo d’Arte Costantino Barbella, così come avvenuto l’anno scorso, sarà aperto dalle ore 17.00 alle ore 23.00 e, in occasione della Settimana, esporrà opere d’arte conservate nei depositi dello stesso Museo. Il Teatro Marrucino, anch’esso sempre aperto nel corso della settimana, sarà visitabile da quanti giungeranno in città con visite di gruppo gratuite ai seguenti orari: 20.30, 21.00, 21.30, 22.00, 22.30, 23.00, 23.30. Nel salotto di accoglienza di piazza Valignani (aperto fino dalle ore 20.00), oltre al servizio informazioni, sarà inoltre attivo il punto prenotazioni per coloro che vorranno effettuare visite guidate al centro storico cittadino. Tale servizio sarà curato dai giovani che hanno frequentato il corso di Guida Turistica organizzato dal Comune di Chieti. A Palazzo de’ Mayo, sede della Fondazione Carichieti, sarà possibile visitare il Sito Ipogeo della Via Tecta. Giovedì 18 luglio, dalle ore 19.00 alle ore 22.00, lo Speleoclub di Chieti accompagnerà i gruppi di visitatori alla scoperta di uno dei luoghi più suggestivi della antica città romana. Per la visita guidata è necessaria la prenotazione telefonica al numero 0871.359801. Il sito Ipogeo di via dei Tintori sarà visitabile nei giorni 19 e 20 luglio dalle ore 20.30 alle ore 22.00. Le visite sono organizzate dall’Associazione CARS. La Cappella dell’Arciconfraternita del Sacro Monte dei Morti sarà aperta eccezionalmente giovedì 18 luglio dalle ore 20.00 alle ore 22.00. Ll Complesso dei Tempietti Romani, aula superiore, sarà visitabile su richiesta tramite prenotazione presso l’Infopoint di Piazza Valignani.

Le iniziative collaterali – Musica e solidarietà sarà, poi, l’altro filo che contraddistinguerà questa XIV edizione della manifestazione. Nel corso della Settimana Mozartiana, infatti, i ragazzi del Rotaract Club Chieti, attraverso il banco della solidarietà, effettueranno una raccolta fondi in favore dei malati di Sla. Coloro che vorranno contribuire generosamente avranno in regalo un gadget creato appositamente per la Settimana Mozartiana. Il Movimento per la vita, invece, darà seguito ad una raccolta fondi di solidarietà in favore delle persone più indigenti e, come l’anno scorso, non mancheranno le pigotte mozartiane il cui ricavato sarà devoluto in favore dell’UNICEF. Coloro che giungeranno a Chieti da fuori città potranno parcheggiare la propria auto anche presso i parcheggi della stazione di Chieti Scalo, del Centro Commerciale Centauro e del Centro Commerciale Megalò per poi proseguire in filobus o in taxi a tariffe convenzionate, nei prossimi giorni saranno inoltre resi noti gli orari dei bus navetta e delle corse bis della linea n. 1 effettuate dalla Società “La Panoramica”. La scala mobile che collega il Terminal bus di piazza Falcone e Borsellino a piazza Escrivà effettuerà un orario di apertura prolungato e chiuderà al termine degli spettacoli di seconda serata.

 sett moz 2«Anche quest’anno, ha dichiarato l’Assessore Regionale Luigi De Fanis, la Regione Abruzzo ha voluto elargire il proprio contributo alla realizzazione della Settimana Mozartiana, evento che coinvolge un’intera città e che, come tale, ritengo debba avere un ruolo di spicco nel panorama culturale regionale. Nonostante i tagli operati a livello nazionale al settore della Cultura, dunque, confermiamo il nostro impegno nei confronti di una manifestazione che riuscirà ad offrire un ventaglio di proposte di grande prestigio a dispetto di un budget forzatamente più ridotto rispetto al passato. A conferma dell’attenzione che questo Assessorato rivolge alla Città di Chieti, desidero ricordare il recente, congruo, contributo che la Regione è riuscita ad erogare al Teatro Marrucino, unico Teatro Lirico dell’Abruzzo». Grande orgoglio, infine, anche nelle parole dell’On. Fabrizio Di Stefano, delegato alla Cultura e al Teatro Marruccino: «La Settimana Mozartiana é un evento coinvolgente per l’intera città, con una valenza culturale ma anche sociale ed economica. Tra gli aspetti più significativi della manifestazione, vorrei sottolineare anche le visite guidate al Teatro Marrucino, rese possibili grazie alla collaborazione dello Sportello Info Giovani del Comune di Chieti. Credo non sia possibile paragonare la Settimana Mozartiana ad altri eventi culturali che si svolgono in Abruzzo, i quali, proprio perché circoscritti, non riescono a creare la grande magia data dalla corale partecipazione di un’intera città: sponsor privati, commercianti, giovani che ambiscono a partecipare come figuranti indossando abiti settecenteschi. Rivolgo, pertanto, il mio augurio di longevità alla Settimana Mozartiana, conclude Di Stefano, una kermesse che ha visto negli anni la presenza di artisti di calibro internazionale e che ha contribuito ancor più a rendere Chieti città della musica e della cultura».

 Il programma della manifestazione scaricabile dal sito internet del Comune di Chieti www.comune.chieti.gov.it, da quello del Teatro Marrucino www.teatromarrucino.eu e dall’apposita pagina tematica www.settimanamozartiana.info, consultabile quotidianamente sulla pagina facebook e sulla pagina twitter

close

Commenti

commenti

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Commenta

shares