culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Libri: recensioni & interviste

I colori dell’antica Ercolano nella mostra di Pedicini

ercolano mostra pedicini
La locandina dell’inaugurazione

Ercolano, colori di una città sepolta prima di essere una mostra è un volume a cura di Maria Paola Guidobaldi e di Domenico Esposito, ed edito da Arsenale. Il testo racconta con immagini e note l’antica città di Ercolano, con la sua Villa dei Papiri e le gallerie sotterranee in una plurisecolare storia degli scavi. Particolare attenzione è rivolta alle variopinte decorazioni parietali. Ercolano offre una testimonianza unica al mondo della civiltà romana. La catastrofica eruzione del Vesuvio del 79 d.C., in venti ore di attività, inghiottì città fino a quel momento pullulanti di vita congelando un preciso momento del passato. Grazie a questa eccezionalità l’Unesco nel 1997 ha dichiarato gli Scavi di Ercolano, di Pompei e delle ville di Oplontis Patrimonio dell’Umanità. Le foto del volume scattate da Luciano Pedicini sono le protagoniste di una mostra che si è aperta il 15 marzo 2013 e si chiude il 15 aprile 2013 presso il Museo Archeologico di Napoli. Si tratta di diciassette immagini, molte delle quali provenienti da aree sotto scavo e mai aperte al pubblico. Un patrimonio unico che è possibile osservare in questa esposizione, i cui protagonisti sono i colori, i volti, l’essenza di una città antica eppure così viva in ciascuno di noi. Un percorso unico per riscoprire e conoscere la nostra storia.

E’ possibile visitare la mostra dalle 9 alle 19.30, escluso il martedì.

Per info – Telefono del Museo: 0814422149  

close

Commenti

commenti

culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Lascia un commento

shares