Libri: recensioni & interviste

DA LUIS SEPÚLVEDA UN’ALTRA STORIA DI AMICIZIA

Dopo il successo di Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare, Luis Sepúlveda torna con un’ altra grande storia di amicizia nella differenza, Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico (Guanda, Euro 10,00). Questa è la magia dello scrittore cileno, capace di far diventare amici un gabbiano e un gatto e, a distanza di oltre dieci anni, un gatto e un topo, nemici storici giurati.

Monaco. Max è cresciuto insieme al suo gatto Mix. È un legame profondo, quasi simbiotico. Max, raggiunta l’indipendenza dalla casa paterna, va a vivere da solo, portandosi dietro l’amato gatto. Il suo lavoro, purtroppo, lo porta spesso fuori casa e Mix, che sta invecchiando e sta perdendo la vista, è costretto a passare lunghe giornate in solitudine. Ma un giorno sente provenire dei rumori dalla dispensa di casa e intuisce che lì si nasconde un topo. Da quel giorno i due diventeranno amici inseparabili, abbattendo il muro della diversità e del pregiudizio.

Commenti

commenti

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Lascia un commento

shares