Non solo Cinema

Brat Camp, il terzo episodio su Italia Due

VALTORTA (BG) BRAT CAMP - GRUPPO
VALTORTA (BG) BRAT CAMP – GRUPPO

Continua l’avventura dei ragazzi difficili in “Brat Camp”, il docu-reality di Mediaset su Italia 2 questa sera con inizio alle 21,10. Arrivato al terzo appuntamento, gli otto ragazzi con problemi di relazione e con una presente difficile, saranno impegnati, tra le tante altre attività che si volgono in montagna a risalire un fiume a piedi. Ricordiamo che i ragazzi sono costantemente seguiti da una psicologa, un coach, un’educatrice e un capo-scout. Vediamo, nel particolare, cosa succede ai protagonisti in questa puntata.

Anthony è costretto ad andare in ospedale, perché ferito alla testa nel corso di una rissa. La ferita, che rischia di infettarsi, viene medicata ma il ragazzo viene assalito da un dubbio: abbandonare o meno  il percorso. Dopo una telefonata con il padre che non sortisce il risultato sperato decide di rimanere in gioco. «Aldilà dei suoi sbalzi d’umore, degli scatti d’ira e dei suoi pianti, – ammette il coach Roberto Lorenzani – Anthony è un ragazzo molto sensibile che ha bisogno di avere un costante punto di riferimento di cui potersi fidare, di una figura forte che lo guidi nelle decisioni difficili».

Annamaria, invece, entra in crisi. Sostiene di non essere in forma, per sostenere una prova del genere. Poi, con l’aiuto di Lorenzani reagisce e decide di andare avanti lungo la risalita. «Annamaria ha attraversato il suo punto di svolta. – dichiara Lorenzani – Ha capito di essere in grado di fare le stesse cose che fanno gli altri e di essersi sempre sottovalutata. Ha recuperato finalmente la fiducia in se stessa».

Il coach, Roberto Lorenzani
Il coach, Roberto Lorenzani

Non si placano le frizioni tra Marco e Roberta: la lite vilenta tra i due ragazzi continua ad avere ripercussioni sulla civile convivenza. Roberta non smette di provocarlo e Marco tende ad isolarsi. Il coach li aiuta a riavvicinarsi e a riappacificarsi.

«Nonostante abbiano commesso degli errori nella loro vita, –conclude il coach – sono tutti ragazzi che possono cambiare. Noi gli stiamo dando la possibilità di guardarsi dentro, di capire che nella vita hanno altre possibilità. Quando usciranno dal campo, oltre alla buona volontà, avranno bisogno di una guida che li possa aiutare a proseguire nel loro percorso di cambiamento. Ma con un aiuto ce la potranno fare». Brat Camp è un programma prodotto da Quadrio srl, a cura di Claudio Cavalli. Gli autori sono Elena Darminio – Cristina Meda – Paolo Mosca – Alessandra Tommaselli. La Regia è di Arcadio Cavalli. Produttore esecutivo Mediaset Livio Elli.

Il nostro voto
Vota anche tu il film (se lo hai visto)
[Total: 0 Average: 0]
close
Iscrivendoti alla newsletter riceverai GRATIS l'ebook su come difendersi dalle fake news!

Commenti

commenti

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Commenta