A CAPRIGLIA IRPINA (AVELLINO) POST MOTUS

Capriglia Irpina

Il tempo in cui viviamo è all’insegna della precarietà e bisogna mettere in atto strategie plurali per la sopravvivenza. Proprio questo si intende fare a Capriglia Irpina (Avellino) con la manifestazione Post Motus che si svolgerà dal 28 al 30 settembre 2012 e che ci è stata segnalata dal nostro lettore Lorenzo Giorgetti. Il primo giorno, dopo il meeting inaugurale a cui prenderanno parte le autorità cittadine, si terrà un workshop teatrale a cura dell’Associazione Teatro di Gluck, che la sera si esibirà nello spettacolo “Storie di terra, di suoni e di rumori”.

Sabato 29 settembre nel centro storico l’Associazione South Land proporrà una simulazione di terremoto per testare la prontezza dei cittadini. Nel pomeriggio workshop sul turismo e la sera “Coda di lupo”, un tributo a Fabrizio De André. Domenica 30 si inizia la mattina con il meeting storico-ambientale che partirà dalla storia di Capriglia. Presenzieranno Idea Pellecchia e Rosalia Ferrario e, in teleconferenza da Roma, Nizar Fanelli. Nel pomeriggio “Capriglia, percorsi storici, artistici tra passato e futuro”. La sera si chiude in bellezza con “Tammurriata instabile”.

Nel corso dell’evento saranno aperte la mostra fotografica “Identità fluviali” e la mostra d’arte “New Motus”. Sabato 29 e domenica 30 artisti di strada, artigianato, postazioni musicali e percorsi del gusto.

close

RESTA AGGIORNATO!

ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE GRATUITA SUI LIBRI, SUI FILM, SULLE SERIE TV, SUI DOCUMENTARI

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Commenti

commenti

Redazione

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: [email protected]

Lascia un commento