Natura,  Non solo film

Francia: la Route des Vins alsaziana compie sessant’anni

Route des Vins @ fanpage  Alsace
Route des Vins @ fanpage Alsace

Degustazioni, cacce al tesoro, musica e pedalate. Un ricco programma di eventi per festeggiare degnamente i sessant’anni di una delle strade del vino più famose d’Europa, la pittoresca Route des Vins alsaziana. 170 km che si estendono da Marlenheim (a ovest di Strasburgo) a Thann (circa 35 km da Colmar) e che si snodano tra pendii ricoperti di vigneti, villaggi tipicamente alsaziani, castelli diroccati e cantine aperte a chiunque voglia degustare uno dei vini dei quasi 1.000 produttori locali. Definita ufficialmente strada turistica nel 1953, la Route des Vins raggiunge quest’anno il suo sessantesimo anniversario di vita e rappresenta sempre di più un buon modo per scoprire i villaggi alsaziani fatti di tipiche case in legno e muratura, per perdersi lungo le colline orientali dei Vosgi e per conoscere il patrimonio enologico di una regione dalla storia travagliata, territorio di confine storicamente al centro della contesa tra Francia e Germania.

Notre-Dame di Strasburgo @ Valentina Sala
Notre-Dame di Strasburgo @ Valentina Sala

Il percorso, che si può intraprendere anche in bicicletta grazie a una nuova pista ciclabile, è infatti ricco di cantine di vini in cui assaggiare, tra gli altri, i famosi Riesling e Gewürtztraminer, ma anche di “winstub”, le tipiche e accoglienti taverne alsaziane, in cui è possibile gustare piatti della tradizione a base di maiale o manzo come, ad esempio, il famoso stufato di carne (baeckeoffe). Un tour, quello lungo la Strada dei vini, che può facilmente affiancare ai paesaggi e all’enogastronomia anche la visita di luoghi di interesse artistico come la maggiore città alsaziana, Strasburgo. Con i suoi canali, le case a graticcio, la spettacolare cattedrale di Notre-Dame e la sede del Parlamento europeo, Strasburgo è sicuramente una meta da non perdere.

Gli eventi – Per festeggiare un così affascinante mosaico di enogastronomia, arte, natura e storia, per tutta la bella stagione e dislocati nelle varie località della regione si susseguiranno una serie di eventi. Un ricco calendario di iniziative, quindi, tutte pensate in occasione del sessantesimo anniversario della Strada dei vini. Partiamo dalle cacce al tesoro e dal geocaching, che permetteranno di scoprire il territorio in modo divertente: sino a ottobre l’intera Alsazia darà infatti il via a giochi di esplorazione, dalla tradizionale caccia al tesoro al più tecnologico geocaching, una ricerca tappa per tappa muniti di Gps. In programma per sabato 15 e domenica 16 giugno, poi, la “Maratona dei vigneti d’Alsazia”, una corsa attraverso 17 paesi che prevede anche una serie di pause enogastronomiche: nei punti di ristoro sarà, infatti, possibile trovare prodotti della gastronomia locale abbinati ai vini come, ad esempio, le coppie confettura-Pinot grigio o choucrute (crauti con salsiccia, pancetta, lonza di maiale e stinco)-Riesling. Il 28 luglio sarà invece la volta dei festeggiamenti religiosi, con la processione e la messa cantata in programma presso la cattedrale gotica di Strasburgo. Protagonisti della funzione saranno i membri delle dieci Confraternite alsaziane dei viticoltori, che sfileranno nelle loro tenute caratteristiche.

Colmar
Colmar

La Fiera dei Vini di Colmar – Torna anche quest’anno, infine, la Fiera dei vini alsaziani di Colmar, in programma dal 9 al 18 agosto. Un luogo, Colmar, che già da sé merita una visita: molto caratteristica, con il suo dedalo di strade acciottolate, le case in legno e muratura e la zona sul fiume, detta “Petite Venise”. A tutto questo si aggiunge la Fiera, un appuntamento che si ripete dal 1948 e che oggi raccoglie in una superficie di 45.000 mq circa 350 espositori, dai viticoltori ai ristoratori. Ma al di là dello spazio espositivo, ad attirare molti visitatori sono i grandi concerti organizzati in parallelo alla Fiera e che da alcune edizioni stanno portando nella cittadina alsaziana personalità del calibro di Joe Cocker e dei Massive Attack. In particolare segnaliamo che tra i numerosi concerti che si susseguiranno durante il festival 2013 c’è anche quello dei Deep Purple, sul palco martedì 13 agosto a partire dalle 20. Tutte le informazioni sulla Fiera dei Vini sono reperibili sul sito della manifestazione: www.foire-colmar.com.

Per info: www.tourisme-Alsace.com.

Valentina Sala

close

Salve, sono Maria Ianniciello. Grazie per aver letto l'articolo. Se ti è piaciuto il sito e il pezzo, iscriviti alla mia newsletter settimanale. Riceverai ogni lunedi una mail con gli articoli e i nuovi episodi del podcast, contenuti inediti, buoni sconto su libri e tanto altro!

Commenti

commenti

Valentina Sala

Giornalista pubblicista. Tra i suoi campi di interesse soprattutto viaggi e cultura. Dopo una laurea di primo livello in Scienze della Comunicazione consegue la specialistica in Editoria con il massimo dei voti e con una tesi sul rapporto tra letterati e città, ricostruendo la Parigi di Émile Zola e la Vienna di Joseph Roth. Collabora con più giornali e riviste e affianca alla professione giornalistica quella di insegnante di Psicologia della Comunicazione. Tra le sue passioni i romanzi capaci di raccontare un luogo e un’epoca, i film di François Truffaut, il buon cibo, le città europee e, soprattutto, il viaggio inteso come modo per scoprire e confrontarsi con realtà diverse.

Lascia un commento

shares