La creatività, ecco come stimolarla e viverla

fiume che scorre

Viviamo nell’era informatica, in cui tutto si fa tramite un apparecchio elettronico: si lavora, ci si conosce e si condivide un po’ tutto con tutti attraverso i social network. Questo nuovo modo di vivere e interagire con le persone ci sarebbe apparso assurdo, quasi surreale, fino a dieci anni fa, ma ciò è stato possibile grazie alle idee di alcuni individui che hanno ascoltato la voce interiore e dato completo sfogo alla loro creatività.

Ogni tipo di progresso, in qualsiasi ambito, parte sempre da un’idea, tutto quello che vediamo e percepiamo era solo una possibilità, nata nella mente di un singolo individuo che ha avuto il coraggio, la perseveranza e la fede di farla diventare realtà. Sono le idee, frutto del potenziale creativo di ogni persona, a essere la sorgente d’infinite possibilità; ogni uomo o donna ha il compito di generare quante più idee possibili, valutarle in funzione dei propri scopi e bisogni, infine AGIRE.

Napoleon Hill affermava che la mente può realizzare tutto quello che immagina e crede, e aveva perfettamente ragione. La mente è concepita in modo tale che nel momento in cui si ha un’idea si possiedono anche i mezzi per poterla concretizzare; l’unica domanda da porsi è: quando realizzarla?

L’immaginazione, quindi la creatività, è tutto; Einstein affermava che «L’immaginazione conta più dei fatti». Spesso le nostre idee sono bloccate sul nascere perché siamo condizionati da circostanze e fatti esterni che vanno verso un’altra direzione, ma ricordate: ogni cambiamento è preceduto sempre da idee che inizialmente trovano sempre opposizione. Tenete presente una cosa fondamentale, che sicuramente non sentirete dirvi spesso: in qualsiasi posto vi troviate e qualunque sia la vostra situazione, voi possedete il talento e le capacità creative uniche, che vi possono consentire di cambiare la vostra vita e quella degli altri.

A tal proposito esiste un sistema funzionale ed efficace per mettere in pratica quello che vi ho appena detto. Si chiama metodo “mindstorming”, grazie al quale molte persone hanno ottenuto ricchezza e benessere. Esso consiste nel mettere per iscritto un obiettivo o un problema da risolvere su un foglio. Poi scrivete venti risposte utili per la sua riuscita, utilizzando sempre il presente. Scegliete una sola idea della vostra lista e mettetela subito in pratica, così facendo mantenete attivo il flusso creativo e vi allenate a trovare più soluzioni per i vostri obiettivi/problemi. Ripetete questo esercizio costantemente la mattina e noterete subito dei risultati. Siamo esseri spirituali in un corpo materiale e non viceversa come vogliono farci credere e quindi abbiamo capacità creative che dobbiamo solo allenare e utilizzare a nostro favore.

Carmine Caso

 

close

RESTA AGGIORNATO!

ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE GRATUITA SUI LIBRI, SUI FILM, SULLE SERIE TV, SUI DOCUMENTARI

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Commenti

commenti

Carmine Caso

Carmine Caso

Carmine Caso è naturopata diplomato presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica e specializzato in Lettura del corpo in Psicosomatica. Esercita in Campania come naturopata e personal coach. Ama il Cinema, l'Arte e la lettura. Su Cultura & Culture gestisce la rubrica/blog "Migliora la tua vita", uno spazio dedicato al miglioramento personale.

Lascia un commento