Di tutto un po'

Calcio, Roma Ti amo: quando la squadra ispira una mostra

Francesco Totti - Foto di Luciano Rossi
Francesco Totti – Foto di Luciano Rossi

Solo coloro che hanno vissuto a Roma nel periodo in cui l’As Roma (la squadra di calcio) vinse l’ultimo scudetto (2001) possono capire quanto il Calcio conti per questa città. Quanta energia uomini, donne, bambini e ragazzi spendono nel guardare una partita di “pallone”, perché per i romani, non laziali, la magica Roma è unica e insostituibile. 86 anni di storia…86 anni di vittorie, ma anche di amare sconfitte, di grandi campioni che hanno fatto la storia del Calcio italiano e non solo. Questo sport, per gli appassionati, è magia, e perché no…potrebbe anche essere arte. Dopotutto calciatori come Francesco Totti sanno emozionare i tifosi con i loro tocchi vellutati, i loro dribbling, i loro assist. E proprio per questo il Calcio si è fatto arte per un breve periodo grazie all’esposizione “Roma Ti amo – La Mostra”, allestita dal 18 febbraio fino al 20 luglio 2014 presso la Factory Pelanda (Ex Mattatoio di Testaccio). L’esposizione ripercorre la storia dell’As Roma con più di settanta cimeli e altro materiale, tra cui un’istallazione che certo non passa inosservata e che è stata realizzata da Cesare Inserillo. In particolare si tratta di un grande calcio balilla che consente al visitatore di vivere un’esperienza unica, proprio come se si trovasse in un campo di calcio, accerchiato dai suoi amati calciatori. La mostra, che è curata da Nicolas Ballario, è stata organizzata da Arthemisia Group, con la collaborazione dell’Assessorato alla Scuola, Infanzia, Giovani e Pari Opportunità di Roma Capitale.

1_campagna

 

L’evento farà dunque vivere  ai romani, ai pendolari e ai turisti – che magari vogliono conoscere in maniera più profonda e completa gli usi e i costumi della capitale d’Italia (i quali passano anche attraverso questo Sport) – il passato e il presente di una squadra considerata un patrimonio per la città. Il catalogo della mostra è curato da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE.

Per info e approfondimenti: http://www.asroma.it/romatiamo

Maria Ianniciello

close
Iscrivendoti alla newsletter riceverai GRATIS l'ebook su come difendersi dalle fake news!

Commenti

commenti

Maria Ianniciello

Giornalista culturale. Podcaster. Scrivo di cultura dal 2008. Mi sono laureata in Lettere (vecchio ordinamento) nel 2005, con il massimo dei voti, presso l'Università di Roma Tor Vergata, discutendo una tesi in Storia contemporanea sulla Guerra del Vietnam vista dalla stampa cattolica italiana. Ho lavorato in redazioni e uffici stampa dell'Irpinia e del Sannio. Nel 2008 ho creato il portale culturaeculture.it, dove tuttora mi occupo di libri, film, serie tv e documentari con uno sguardo attento alle pari opportunità e ai temi sociali. Nel 2010 ho pubblicato un romanzo giovanile (scritto quando avevo 16 anni) sulla guerra del Vietnam dal titolo 'Conflitti'. Amo la Psicologia (disciplina molto importante e utile per una recensionista di romanzi, film e serie tv). Ho studiato presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica il linguaggio del corpo mediante la Psicosomatica, diplomandomi nel 2018 in Naturopatia. Amo la natura, gli animali...le piante, la montagna, il mare. Cosa aggiungere? Sono sposata con Carmine e sono mamma del piccolo Emanuele

Commenta