Senza categoria

Ariano International Film Festival, Cocca: «Un’occasione per il territorio»

Ariano Irpino
Ariano Irpino

Ad Ariano Irpino, in provincia di Avellino, dal 31 luglio al 3 agosto 2014 si svolgerà la seconda edizione dell’Ariano International Film Festival. Un evento che ha riscosso grande partecipazione di pubblico già dallo scorso anno. «La manifestazione è stata ideata per portare nella mia città d’origine, Ariano Irpino, un festival del Cinema. Ci prefissiamo l’obiettivo di sostenere tutti quei registi che hanno difficoltà nella distrubuzione delle loro opere», afferma Annarita Cocca, promotrice dell’iniziativa e presidente dell’Associazione “Rai.co”.

Diverse sono le novità di quest’anno, come la sezione documentari, che si aggiunge alle categorie  lungometraggi, cortometraggi, serie web, animazione, cortometraggi scuola, al “concorso fotografia” e al “concorso cosplay”. Molti anche gli ospiti presenti, sui quali però c’è lo stretto riserbo.

locandina aiff 2014

L’AIFF, il cui presidente di giuria è Franco Oppini, è stato presentato al Festival di Cannes 2014: «Ci è stato proposto di promuovere il festival all’interno di questo mercato internazionale nell’ambito del padiglione italiano – racconta Cocca -. Abbiamo parlato delle opere in concorso che quest’anno sono quasi settecento; in finale ci arriveranno una ottantina. L’esperienza a Cannes, per me e per tutto il gruppo, ci ha fatto provare tante emozioni positive e  molta visibilità. In quella sede abbiamo fatto degustare alle persone presenti anche alcuni prodotti tipici locali, in quanto uno dei nostri obiettivi è quello di valorizzare e promuovere le eccellenze italiane e soprattutto irpine. La speranza è quella di poterci andare anche l’anno prossimo e di migliorarci sempre di più», ha affermato Annarita Cocca aggiungendo che, «nonostante il Cinema italiano stia attraversando un periodo di crisi, abbiamo grandi idee e molti registi validi». L’Ariano International Film Festival 2014 è patrocinato da diverse Istituzioni, come il Mibac e l’Università del Sannio, e gode del sostegno dei Comuni di Savignano (Avellino) e Flumeri (Avellino).

close

Salve, sono Maria Ianniciello. Grazie per aver letto l'articolo. Se ti è piaciuto il sito e il pezzo, iscriviti alla mia newsletter settimanale. Riceverai ogni lunedi una mail con gli articoli e i nuovi episodi del podcast, contenuti inediti, buoni sconto su libri e tanto altro!

Commenti

commenti

Salve, mi chiamo Maria Ianniciello. Cultura & Culture è un blog indipendente. Redigere articoli ed editare podcast di qualità richiede tempo e concentrazione. DONA ORA affinché io possa creare contenuti migliori. Grazie mille!

Maria Ianniciello

Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Ho una laurea in Lettere e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline, curo dal 2008 il portale www.culturaeculture.it, da me fondato. In Cultura & Culture dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per questo lavoro (il giornalismo culturale intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione.

Lascia un commento

shares