culturaeculture.it il blog dei lettori. SOSTIENICI. ISCRIVITI QUI

Senza categoria

A Milano si proiettano dieci film di Stephen Frears

Quando Stephen Frears lavora su un film, lo fa con precisione curando tutti i dettagli. Il regista inglese parte dallo studio del personaggio principale per raccontare spesso le criticità del contesto socio-culturale nel quale vive il protagonista. Come nel caso di Philomena, il film che ha commosso la critica proprio per la materia trattata. Ma Frears non è nuovo a queste performance.

the queen 2
The Queen

Per rendere omaggio al cineasta, a Milano presso la Sala Alda Merini dello Spazio Oberdan saranno proiettate dieci pellicole, girate dagli anni Ottanta a oggi. Si comincia il 26 luglio, alle 16.45, con Tamara Drewe – Tradimenti all’inglese, del 2011, nel quale viene narrata la storia di una donna in carriera che torna nel suo paese d’origine. Lo stesso giorno, ma alle 21, toccherà a My Beautiful Laundrette, del 1985, che sarà riproiettato anche il 30 luglio, alle 19; invece il 27 luglio, alle 17, sono in programma Lady Henderson presenta del 2005 e in serata Sammy e Rosie vanno a letto del 1987. Il 29 sarà la volta di Due sulla strada del 1996. Il 31 luglio, rispettivamente alle 17 e alle 21, sono in calendario Piccoli affari sporchi (film del 2002 in replica il 2 agosto, alle 19) e Prick Up – L’importanza di essere Joe, 1987. Il 1 agosto, alle 19, è prevista la proiezione di Alta fedeltà del 2000. Il giorno successivo alle 17 toccherà a The Queen – La regina, 2006. Si chiude il 3 agosto alle 17 con Le relazioni pericolose, 1987, e con la replica di Due sulla strada, alle 19.

Le trame dei film

culturaeculture.it il blog dei lettori. SOSTIENICI. ISCRIVITI QUI

Commenti

commenti

culturaeculture.it il blog dei lettori. SOSTIENICI. ISCRIVITI QUI

Carla Cesinali

Carla Cesinali su Cultura & Culture si occupa di politica, di spettacoli, di arte.

Lascia un commento

shares