In ‘No time to die’ James Bond come non lo avete mai visto: ecco perché

I tempi sono proprio cambiati e anche un duro, come il personaggio di Daniel Craig, deve potersi ammorbidire senza perdere fascino, appeal, mascolinità ed eleganza. Il film targato Cary Fukunaga è spettacolare, il ritmo è rapido, sferzante, conciso.