Vogue Fashion’s night out 2013: poco fashion, molto out

Carla Gozzi
Carla Gozzi

A poche ore dall’inizio della prestigiosa Milano Fahion Week  si è calato il sipario sull’evento fashion più atteso dal jet set meneghino ovvero la Vogue Fashion’s Night Out. La serata, organizzata da Vogue Italia, in collaborazione con il Comune di Milano, ha visto affollarsi le strade e i negozi più in voga del quadrilatero della moda.

Tante le celebrities paparazzate in giro: dall’onnipresente Belen Rodriguez, che ha inaugurato il negozio del suo nuovo brand d’abbigliamento, alla strana coppia, formata, per l’occasione da Elisabetta Canalis e dal rapper Fedez, presenti nel punto vendita Stroili Oro fino agli immancabili guru del fashion Enzo Miccio e Carla Gozzi.

Belen Rodriguez
Belen Rodriguez

Una folla delirante si è quindi riversata in strada senza che, però, si riuscisse a cogliere lo spirito fashionista dell’iniziativa. Gadgets, borse, magliette in edizione limitata e cocktail a tema, preparati apposta per l’occasione, hanno gettato un po’ di fumo negli occhi dei tanti giovani che sono accorsi nei negozi ma senza buste tra le mani. L’iniziativa ha mostrato, in effetti, solo un forte lato commerciale, sfruttando l’immagine di alcuni personaggi dello spettacolo e  i commercianti hanno tenuto le serrande alzate fino alle 23.30 sperando in un impennata degli acquisti ma cosi non è stato.

vfno3L’immagine che è emersa dalla tanto chiacchierata VFNO non è stata, infatti, quella della serata della moda bensì di una notte dedicata alla movida impazzita: temporary stores, esclusivi cocktail party, allestimenti pieni di lustrini hanno animato, tra le altre cose, la serata del Magnum Pleasure Store di Piazza San Fedele con le creazioni del noto maître chocolatier della tv Ernst Knam e quella del Park Hyatt che, per l’occasione, si è tinto di rosa dedicando la serata al fascino senza tempo della bambola più famosa del mondo: Barbie.

1379453890523Non solo moda ma anche spettacoli e musica ad animare l’edizione festaiola della VFNO che ha proposto al pubblico musica dal vivo, movimentati dj set e ballerine  di burlesque. A completare l’ offerta al pubblico, per fortuna, anche  itinerari guidati all’insegna di arte, moda e cultura, l’apertura straordinaria della Pinacoteca di Brera e l’iniziativa, a ridotto impatto ambientale, di Lavazza: Stefano Arienti, Vanessa Beecroft, Maurizio Donzelli, Mihret Kebede, Nico Vascellari e Francesco Vezzoli sono, infatti, i sei artisti che hanno creato ¡Tierra!,  sei lattine, in edizione limitata, il cui ricavato  sarà devoluto a Fashion 4 Development che, attraverso la moda, si prefigge l’obiettivo di sviluppare un’ idea di economia sostenibile.

Commenti

commenti

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Autore dell'articolo: Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia
Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI