1 novembre 2012
Redazione (4055 articles)
Share

GHERARDINI SPONSOR DI FLORENS 2012

©Ufficio Stampa Gherardini

«La cultura è la premessa fondamentale e necessaria per valorizzare le singole identità del Made in Italy: una filosofia che Gherardini condivide da tempo». Queste le parole di  Lorenzo Braccialini, direttore comunicazione di Gherardini che così commenta la scelta della maison fiorentina di fare da sponsor a Florens 2012 – Biennale Internazionale dei Beni Culturali e Ambientali- organizzata dalla Fondazione Florens e in programma a Firenze dal 3 all’11 novembre 2012.

Un appuntamento internazionale che renderà il capoluogo toscano un laboratorio internazionale di economia e cultura: convegni, lectiones, tavole rotonde, aperitivi culturali animeranno la città seguendo il fil rouge dell’importanza della cultura e dell’identità locale insita nella produzione artistica e culturale nazionale come valore aggiunto per rilanciare l’economia. Gherardini figura tra gli sponsor della manifestazione: un progetto importante al quale la maison, che ha nel dna un forte legame con il territorio e le tradizioni storiche, ha voluto aderire per sottolineare ancora una volta la centralità della produzione culturale e la necessità di rafforzare l’identità artistica come base per garantire lo sviluppo economico. La seconda edizione di Florens, con oltre 200.000 presenze registrate nel 2010, ha il patrocinio di quattro Ministeri: – Beni culturali, Sviluppo economico, Affari esteri ed Ambiente – e sarà scandito da oltre 40 eventi in prestigiose location della città, tra cui il Battistero di Santa Maria del Fiore, Palazzo Vecchio e Piazza Santa Croce.

Gli eventi di Florens 2012 saranno visibili in diretta streaming e sarà possibile una partecipazione interattiva del pubblico attraverso i social network, il canale youtube e il sito www.fondazioneflorens.it.

 

 

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.