7 gennaio 2013
Redazione (4056 articles)
Share

DIECI ANNI DI PRE-SAFE

Dieci anni dopo l’anteprima mondiale del sistema di protezione preventiva degli occupanti PRE-SAFE®, introdotto per la prima volta nell’autunno del 2002 sulla Classe S (W 220), il PRE-SAFE® è oggi disponibile trasversalmente in tutta la gamma di modelli di Mercedes-Benz Cars, da Classe A a Classe S, per un totale di ben 14 gamme di vetture. Nella versione attuale è in grado di intervenire in fino a undici diverse situazioni potenzialmente fonti di incidente, attuando misure preventive. Quasi il 60% delle vetture Mercedes-Benz consegnate in tutto il mondo nel 2012 sono dotate di PRE-SAFE®. Sulla prossima Mercedes-Benz Classe S  amplia ulteriormente il sistema PRE-SAFE® con diverse nuove funzioni.

Non è possibile calcolare statisticamente quante vite abbia salvato il PRE-SAFE® in questi anni e quante lesioni abbia impedito o reso meno gravi. Tuttavia il reparto di ricerca sugli incidenti Mercedes-Benz ha analizzato che oltre i due terzi di tutti gli incidenti stradali derivano da situazioni di guida critiche, che lasciano già presagire l’imminenza di un pericolo o la probabilità di una collisione. Il PRE-SAFE® è pertanto un elemento essenziale della filosofia di sicurezza a 360° “Real Life Safety” di Mercedes-Benz.

Quanto è importante ed efficace la protezione preventiva degli occupanti è dimostrato dalle ricerche effettuate tramite crash test. Ad esempio il pretensionamento delle cinture: grazie a questa misura preventiva che consente al guidatore ed al passeggero anteriore di restare quanto più possibile seduti in posizione corretta contro lo schienale, in caso, ad esempio, di una frenata brusca gli occupanti non si spostano in avanti già prima dell’impatto e di conseguenza si riducono le sollecitazioni a loro carico. Durante questi test la testa dei manichini subisce circa il 30% di sollecitazioni in meno, e gli ingegneri Mercedes-Benz hanno constatato che le sollecitazioni a carico della zona cervicale sono inferiori del 40 per cento.

«L’elemento essenziale del sistema PRE-SAFE® è il collegamento tra la fase che precede l’incidente e la fase durante l’incidente stesso», sottolinea il Rodolfo Schöneburg, Responsabile Passive Safety and Vehicle Functions di Mercedes-Benz Cars. «In passato i sistemi di sicurezza passiva venivano attivati solo al momento dell’incidente. Si aprivano gli airbag, venivano tese le cinture, ecc. Gli unici sistemi che intervenivano in anticipo erano i sistemi di assistenza alla guida attivi come il Brake Assist e l’ESP®. Con il PRE-SAFE® per la prima volta abbiamo usato i sistemi della sicurezza attiva per adattare o attivare sistemi di sicurezza passiva».

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.