A Ravenna un incontro sull’architettura contemporanea

sicÈ in programma per questo giovedì 16 maggio alle 21 a Ravenna il quarto appuntamento con il ciclo di incontri che vede come protagonisti architetti, ingegneri e professionisti di studi di progettazione, tutti chiamati a parlare di innovazione e progetti di qualità. Una serie di dibattiti, quindi, incentrati sul tema dell’architettura nella contemporaneità, promossi e organizzati dal Gruppo Ravimm in collaborazione con la rivista dell’abitare Trovacasa Premium e coordinati dall’architetto Emilio Rambelli di Nuovostudio

Al centro di questo quarto incontro ci sarà lo studio di Madrid Estudio Sic, di cui parleranno i soci fondatori  Esau Acosta e Miguel Jaenicke. Si tratta, nello specifico, di una realtà che si occupa di innovazione dell’architettura, della città e del territorio e che concentra la sua attività nella ricerca e nello sviluppo, dando attenzione a un approccio trasversale tra diverse discipline interessate alla città. Una ricerca, quella dello studio madrileno, che dal 2002 esplora un’architettura basata sulla creazione e sulla valorizzazione di un’identità architettonica e urbana.

VISTA GENERALAccanto ai fondatori dello studio, durante l’incontro interverrà anche Alfredo Borghi, collaboratore di Estudio Sic dal 2009. Dopo essersi laureato presso l’università di Ferrara con la tesi di Laurea “Paesaggi culturali perduti, le mura nazarí e gli orti dell’alberzana di Granada”, Borghi ha dato il via a numerose collaborazioni, tra cui quella con lo studio protagonista della serata di giovedì.

L’incontro si svolgerà alle 21 presso le Cantine di Palazzo Rava, nuovo spazio culturale di Ravenna che si trova in via di Roma 117.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI