14 agosto 2012
Redazione (4056 articles)
Share

MILANO: FERRAGOSTO ALL’INSEGNA DELLA CULTURA E DELL’ARTE

© Enrico De Vita - Fotolia.com

Sarà un Ferragosto all’insegna della cultura, dell’arte, dello sport e del divertimento per chi rimane in città, con tante iniziative promosse dal Comune di Milano per milanesi e turisti.

Mostre e musei civici gratuiti. Grazie alla collaborazione fra Comune di Milano ed Eni si potrà entrare gratuitamente in tutti i musei civici milanesi e visitare le mostre in programma. Estate al Museo 2012 – questo il titolo dell’iniziativa di promozione culturale e di valorizzazione del patrimonio artistico della città – consentirà quindi l’ingresso gratuito al Museo del Novecento (con le mostre Tecnica mista: Come è fatta l’arte del Novecento, Beppe Devalle. Collages degli anni Sessanta, Episodi dell’arte a Milano. Libri d’artista ed editoria negli anni Settanta. 1969-1980), al Museo Archeologico (con la mostra ‘Suoni silenti’), al Museo del Risorgimento-Palazzo Moriggia, al Museo di Storia naturale e ai Musei del Castello Sforzesco (Museo d’Arte antica, Pinacoteca, Museo delle Arti decorative, Museo degli strumenti musicali, Raccolte extraeuropee, Museo egizio, Raccolte archeologiche preistoria e protostoria e la mostra ‘Bramantino a Milano’), in aggiunta a quelli già a ingresso libero, come l’Acquario civico, la Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Morando (con la mostra ‘Maglifico!’), lo Studio Museo Francesco Messina e la Casa Museo Boschi-Di Stefano. Aperte e gratuite anche tutte le mostre a Palazzo Reale (‘Fabio Mauri-The End’, ‘Addio anni 70’, ‘Close to me-Susan Philipsz a Palazzo Reale’), e la mostra Elad Lassry al Pac.

Sale lettura aperte al pubblico. Nell’ambito dell’iniziativa estiva ‘Dentro chi legge’, ideata e promossa dall’assessorato alla Cultura, saranno aperte per la prima volta anche a Ferragosto alcune sale di lettura all’interno dei musei cittadini: Castello Sforzesco, Palazzo Moriggia, Palazzo Morando, Gam, Acquario, Museo del Novecento.

Apertura delle piscine. Per i milanesi e i turisti che a Ferragosto preferiscono invece un bagno in piscina, Milanosport garantisce l’apertura di tutti i centri balneari a partire dalle ore 10: Argelati (con chiusura alle ore 20), Cardellino, Lido, Saini, Scarioni (chiusura alle ore 19). Apertura straordinaria dalle 10 alle 19 anche dei centri balneari Romano e Sant’Abbondio (normalmente chiusi il mercoledì) e delle piscine al coperto Cozzi, Mincio e Solari. Aperti al pubblico anche i centri sportivi Lido e Saini (dalle 9 alle 20) e XXV Aprile (dalle 8 alle 14).

Piazza del Cannone cuore pulsante del Ferragosto. Il cuore pulsante del Ferragosto, per chi vuole vivere la città all’aria aperta, sarà soprattutto l’area del parco Sempione, con appuntamenti di sport, cultura, musica e intrattenimento in piazza del Cannone. Per mercoledì 15 il programma di ‘Vacanze a Milano’, organizzato dall’assessorato allo Sport nell’ambito della Verdestate, prevede al mattino attività “sportive” di stretching e l’incontro culturale “I poeti del ‘900”. Nel pomeriggio sfilata brasiliana, grande festa e, a seguire, canzoni e balli liscio e cover dagli anni ‘60 a oggi con l’orchestra Calipso Band.
Gran finale, sempre in piazza del Cannone, con il concerto di Ferragosto e i fuochi d’artificio. Alle ore 22.30 la piazza ospiterà un concerto straordinario a ingresso libero dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, con un programma interamente ispirato alla festa di Ferragosto. Il concerto fa parte di Verdestate, il programma di iniziative organizzate dal Comune di Milano. Protagoniste della serata saranno le pagine di Händel, di cui l’orchestra laVerdi – diretta per l’occasione dal direttore artistico Ruben Jais – eseguirà “Occasional Oratorio”, “Musica sull’acqua” (Suite n. 1), per concludere con la trionfale “Musica per i Reali Fuochi d’Artificio”. Durante tutto lo svolgimento del concerto, nell’arco di un’ora e mezzo circa, tra un brano e l’altro, i milanesi e gli ospiti italiani e stranieri, particolarmente numerosi in queste settimane in città, potranno ammirare gli splendidi fuochi d’artificio di Bob Caselli, in una cornice che si ispira dichiaratamente al modello delle feste di corte settecentesche.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.