Cinema: Oscar 2014, la nomination a “La Grande Bellezza”

La grande bellezzaAlla fine Paolo Sorrentino con “La Grande Bellezza” ce l’ha fatta. La sua pellicola, amata e odiata in Italia, è in lizza per l’Oscar 2014 come miglior film straniero.

A Los Angeles, alle 5:38 del mattino (le 14:38 in Italia), l’attore Chris Hemsworth e il presidente dell’Academy, Cheryl Boone Isaacs, hanno annunciato le nominations per l’86esima edizione degli Academy Awards®. In gara con “La Grande Bellezza”, per la categoria Miglior Film Straniero, “The Broken Circle Breakdown” (Belgio), “The Hunt” (Danimarca), “The Missing Picture” (Cambogia) e “Omar” (Palestina).

Fanno il pieno di nominations “American Hustle”, con ben dieci candidature, “12 anni Schiavo” con nove. Meryl Streep è alla sua diciottesima nomination. Per l’Italia invece questa si tratta della 28esima candidatura dal 1948, quando Sciuscià di Vittorio De Sica vince l’Oscar come miglior film straniero. Il maestro del neorealismo italiano si aggiudicò la prestigiosa statuetta anche due anni dopo, nel 1950 con “Ladri di Biciclette”. Il nostro Paese è dal 2006 che non riceve una nomination per il premio cinematografico più prestioso al mondo. In bocca al lupo, dunque, a Sorrentino.

© Anatoly Stojko - Fotolia.com
© Anatoly Stojko – Fotolia.com

Tutte le nominations dell’86esima edizionePer la miglior regia: “American Hustle” di David O. Russell, “Gravity” di Alfonso Cuarón, “Nebraska” di Alexander Payne, “12 anni schiavo” di Steve McQueen e “The Wolf of Wall Street” Martin Scorsese. Per il miglior film: “American Hustle”, “Captain Phillips”, “Dallas Buyers Club”, “Gravity”, “Nebraska”, “Philomena”“12 anni schiavo” e “The Wolf of Wall Street”;  Per il miglior attore protagonista” le nominations vanno a Christian Bale in “American Hustle”, Bruce Dern in “Nebraska”, Leonardo Di Caprio in “The Wolf of Wall Street”, Chiwetel Ejiofor in “12 anni Schiavo” e Matthew McConaughey in “Dallas Buyers Club”. Per il miglior attore non protagonista si candidano Barkhad Abdi in “Captain Phillips”, Bradley Cooper in “American Hustle”, Michael Fassbender in “12 anni Schiavo”Jonah Hill in “The Wolf of Wall Street” e Jared Leto in “Dallas Buyers Club”. Per la miglior attrice protagonistaAmy Adams in “American Hustle”, Cate Blanchett in “Blue Jasmine”, Sandra Bullock in “Gravity”, Judi Dench in “Philomena” e Meryl Streep in “August: Osage County”. Per la miglior attrice non protagonistaSally Hawkins in “Blue Jasmine”, Jennifer Lawrence in “American Hustle”, Lupita Nyong’o in “12 anni Schiavo”Julia Roberts in “August: Osage County” e June Squibb in “Nebraska”. Per il miglior film di animazione: “The Croods” di Chris Sanders, Kirk DeMicco e  Kristine Belson, “Cattivissimo Me 2” di Chris Renaud, Pierre Coffin e Chris Meledandri,  “Ernest & Celestine” di Benjamin Renner e Didier Brunner, “Frozen” di Chris Buck, Jennifer Lee e Peter Del Vecho, “The Wind Rises” di Hayao Miyazaki e Toshio Suzuki.

Per l’elenco completo: http://www.oscars.org/awards/academyawards/86/nominees.html

Le recensioni pubblicate fino al 14 gennaio 2014 da Cultura & Culture dei film candidati agli Oscar 

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Fondatrice di Cultura & Culture. Giornalista, iscritta all'Ordine dei giornalisti della Campania. Naturopata in formazione presso l'Istituto Riza. Laureata in lettere con il massimo dei voti (vecchio ordinamento) presso la Seconda Università di Roma, lavora a tempo pieno da diversi anni nel giornalismo. Ha lavorato con quotidiani e televisioni dell'Irpinia e del Sannio: Valtelesinanews, Buongiorno Irpinia, Telenostra e Ottopagine. Ha collaborato con Paolo Filippi per il programma "Cordialmente" e con Radio Sì di Bruxelles. Dal dicembre 2010 al dicembre 2011 ha diretto la rivista a vocazione territoriale XD Magazine, che esce nelle province di Avellino e Benevento. A dicembre 2010 è uscito il suo primo romanzo "Conflitti" Tra il 2012 e il 2013 escono i primi due quaderni della serie: Le interviste di Maria Ianniciello. Il direttore di Cultura & Culture intervista Aldo Masullo e il fratello di Salvo D'Acquisto, Alessandro. Da gennaio 2016 è naturopata in formazione presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, presieduto da Raffaele Morelli. Su Cultura & Culture si occupa di benessere e naturopatia con un occhio sempre attento alla cultura. Pratica l'aromaterapia sia in gruppo che individualmente e fa consulti naturopatici.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI