C’era una volta a…Hollywood: trama, curiosità, clip del film di Tarantino

Nove film, un successo di pubblico dietro l’altro nonostante divida la critica. Da Le Iene ne è passata di acqua sotto i ponti eppure il suo stile resta inconfondibile con quei richiami allo stile di Sergio Leone. Lui è Quentin Tarantino e il suo nuovo film s’intitola C’era una volta a… Hollywood, come C’era una volta in America e C’era una volta il west.

Nei film di Tarantino, infatti,c’è molto del regista italiano che ha reso famoso Clint Eastwood, facendolo diventare uno degli attori più quotati d’America.

Tutta la vita di Quentin Tarantino profuma di pellicola, tanto che Leonardo DiCaprio ha dichiarato che il cineasta conosce anche le opere dimenticate, qui lavori che nessuno ricorda. E nell’epoca d’oro della Televisione, Tarantino difatti ha una cospicua collezione di VHS e il televisore è collegato solo via cavo perché non ha alcun abbonamento a un servizio di streaming online.

Quentin Tarantino, Leonardo DiCaprio and Brad Pitt sul set di C’era una volta a…Hollywood. Foto è stata inviata dall’ufficio stampa Cristiana Caimmi.

Al decimo film Quentin ha annunciato di volersi ritirare. C’era una volta a… Hollywood è il nono film del regista americano e vede protagonisti, oltre a Margot Robbie, Brad Pitt e Leonardo DiCaprio, per la prima volta insieme in un lungometraggio ma non per la prima volta su un set perché le due star sono apparse in The Audition, un corto pubblicitario di Martin Scorsese.

Brad e Leo hanno una cosa in comune, oltre alla passione per la settima arte: entrambi hanno girato un film con Tarantino. Brad Pitt – che ha la stessa età del regista – ha lavorato con Quentin in Bastardi senza gloria. Mentre Di Caprio in Django.

Brad Pitt e Leonardo DiCaprio star in Columbia Pictures “C’era una volta a…Hollywood”. La fotografia è stata inviata dall’ufficio stampa di Cristiana Caimmi.

La trama di C’era una volta a… Hollywood

Siamo nella Los Angeles del 1969, sconvolta dai delitti della famiglia Manson. Un attore Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) e la sua controfigura Cliff Booth (Brad Pitt) stanno cercando di farsi spazio nel Cinema. Mentre l’attrice Sharon Tate (moglie del regista Roman Polaski e barbaramente uccisa proprio dalla setta di Manson) smuoverà le vite dei protagonisti. Sharon Tate ha il volto di Margot Robbie.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Ho una laurea in Lettere e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline, curo dal 2008 il portale www.culturaeculture.it, da me fondato. In Cultura & Culture dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per questo lavoro (il giornalismo intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione. Oggi mi dedico come giornalista ai libri e al cinema in Cultura & Culture e sul mio canale YouTube (Marica Movie and Books). Curo la rubrica Bimbi al cinema sul blog Ricomincio da quattro di Adriana Fusè.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI