Benedetta follia: trama, recensione e trailer della commedia
16 gennaio 2018
Maria Ianniciello (1256 articles)
Share

Benedetta follia: trama, recensione e trailer della commedia

Benedetta follia, trama e recensione del film – Un cast tutto al femminile con Carlo Verdone unico mattatore di una commedia divertente e briosa. In Benedetta Follia l’attore romano, nei panni anche di regista, non si smentisce e gira un film che non si discosta per il tema trattato dai precedenti. Come in L’abbiamo fatta grossa, il protagonista è un uomo che è stato lasciato dalla moglie, questa volta per una donna.

Benedetta follia trama

Guglielmo – che è benestante (come in Sotto una buona stella) – incarna il classico uomo di mezz’età che vive di rimpianti e che si annoia a causa di una quotidianità grigia e schiacciante, tra preti e monache dato che gestisce un negozio di arte sacra. Sarà una donna più giovane che restituirà al protagonista ciò che gli manca, cioè quella motivazione per poter ritrovare la spensieratezza di un tempo. Luna, interpretata da Ilenia Pastorelli, con gli abiti succinti e una sana follia, tipica della sua età, darà una seconda occasione a Guglielmo che potrà così ritrovare il suo alter ego perso (ve lo ricordare Ivano di Viaggi di nozze?).

Benedetta follia trama

Benedetta Follia è insomma un film che diverte e fa riflettere senza grandi aspettative, una pellicola che ti permette di trascorrere una serata piacevole. Certo alcune scene (come quella del cellulare) possono sembrare trash e il finale apparire un po’ scontato ma l’alchimia che si viene a creare tra Verdone e la Pastorelli ci fa dimenticare alcuni difetti, lasciando un ricordo piuttosto piacevole. Di seguito il trailer di Benedetta Follia.

Voto
3.5 out of 5

3.5

Average
3.5 out of 5
Maria Ianniciello

Maria Ianniciello

Direttore responsabile e coeditrice di Cultura & Culture. Giornalista, iscritta all'Ordine dei giornalisti della Campania. Naturopata in formazione presso l'Istituto Riza. Laureata in lettere con il massimo dei voti (vecchio ordinamento) presso la Seconda Università di Roma, lavora a tempo pieno da diversi anni nel giornalismo. Ha lavorato con quotidiani e televisioni dell'Irpinia e del Sannio: Valtelesinanews, Buongiorno Irpinia, Telenostra e Ottopagine. Ha collaborato con Paolo Filippi per il programma "Cordialmente" e con Radio Sì di Bruxelles. Dal dicembre 2010 al dicembre 2011 ha diretto la rivista a vocazione territoriale XD Magazine, che esce nelle province di Avellino e Benevento. A dicembre 2010 è uscito il suo primo romanzo "Conflitti" Tra il 2012 e il 2013 escono i primi due quaderni della serie: Le interviste di Maria Ianniciello. Il direttore di Cultura & Culture intervista Aldo Masullo e il fratello di Salvo D'Acquisto, Alessandro. Da gennaio 2016 è naturopata in formazione presso l'Istituto Riza. Presenta spettacoli vari (sfilate e concerti) e modera convegni. Su Cultura & Culture, oltre a occuparsi di libri, attualità e arte, è responsabile della sezione Cinema.

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.