VIAGGIO A LONDRA: TRAFALGAR SQUARE E LA NATIONAL GALLERY

Trafalgar Square

Trafalgar Square, la più grande piazza della capitale britannica, è spesso considerata il cuore di Londra. Fin dal Medioevo, Trafalgar Square è stata un importante punto di incontro. Attualmente gestita dal Greater London Authority, è un punto di riferimento per i londinesi e per i turisti, un luogo pieno di vita utilizzato per diversi generi di attività, tra cui eventi e celebrazioni speciali come il Matrimonio Reale di William e Kate, la festa in attesa delle Olimpiadi, il Patrick’s Day e il capodanno cinese. È inoltre set ideale per film e servizi fotografici, e per le dimostrazioni di piazza.

Trafalgar Square fu originariamente chiamata Charing e più tardi Charing Cross, nome della stazione del “tube” più vicina. La piazza è dominata da un’alta colonna,  un monumento dedicato all’Ammiraglio Nelson. La Nelson’s Column fu costruita per commemorare la vittoria di Lord Horatio Nelson sulla flotta francese nella battaglia di Trafalgar il 21 ottobre 1805. Nelson fu ferito a morte durante quella famosa battaglia al largo della costa spagnola. Il suo corpo fu riportato a Londra e sepolto alla Cattedrale di St. Paul’s. La colonna in stile corinzio su eretta nel 1842 ed è alta circa 52 metri, inclusa la base. Fu progettata da William Railton, scelto tra 124 architetti dell’epoca. In cima alla colonna c’è una statua di oltre 5 metri raffigurante l’Ammiraglio Nelson realizzata da Edmund Hodges.

Passeggiando a Trafalgar Square si respira un’aria cosmopolita. Turisti provenienti da tutto il mondo si fermano a fotografare gli imponenti leoni che circondano la colonna, ben quattro, su cui i più coraggiosi si arrampicano per una foto di grande effetto. Le statue dei felini furono scolpite da Sir Edwin Landseer e sistemate nella pizza nel 1868. Nelle giornate più calde è possibile sedersi a bordo di una delle due fontane, che animano la piazza con i loro giochi d’acqua. Le fontane sono opera di Sir Edwin Lutyens e furono aggiunte nel 1939.

National Gallery

Bellezza, cultura e arte sono le caratteristiche principali di Trafalgar Square che si affaccia proprio sulla National Gallery, uno dei musei più belli di tutta Londra, ospitato da un edificio in stile neoclassico risalente al periodo 1834-1838. Naturalmente, come tutti gli altri musei statali, anche la National Gallery è gratuita. La collezione conta oltre 2300 dipinti, incluse le opere di van Gogh, Renoir, Leonardo da Vinci, Caravaggio e Claude Monet. Un posto davvero magico in cui trascorrere qualche ora in compagnia dei grandi pittori del passato e dei loro capolavori.

Piera Vincenti

Tutto lo spettacolo dei Giochi Olimpici di Londra 2012 è su Cultura&Culture. Segui qui il nostro speciale

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

N.B. Le foto sono un’esclusiva di Cultura&Culture.it – ©PieraVincenti. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Piera Vincenti

Piera Vincenti è giornalista e copywriter. Si occupa di comunicazione aziendale e pubblica e collabora alla realizzazione di siti web. Laureata in Sociologia, ha conseguito la laurea specialistica nel 2010 dopo aver ottenuto la laurea triennale in Scienze della Comunicazione.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI