VIAGGIO A LONDRA: CAMDEN TOWN

Camden Town

Tra le tappe obbligatorie di un viaggio a Londra c’è sicuramente Camden Town, quartiere a nord della capitale vicino alla zona in cui è stato costruito l’Olympic Park. Camden Town è un posto unico al mondo, famoso per essere trasgressivo, a cominciare dalla gente che lo frequenta e dal celebre mercato. Camden High Street è affollato da una serie di negozi alternativi che vendono ogni genere di merce e che espongono all’esterno dei manichini giganti, simili ai personaggi dei nostri carri di carnevale, non potendo avere delle vetrine per problemi di spazio. Oltre ai numerosi negozi di abbigliamento punk e agli immancabili sexy shop, ci sono molti negozi di musica; in uno di questi è possibile addirittura scambiare vecchi dischi in vinile.

Oltrepassando un ponte si ha l’impressione di essere arrivati ad Amsterdam: un piccolo canale e un mulino riproducono perfettamente la capitale olandese, rendendo Camden Town un posto ancora più suggestivo. Attraversando un altro ponte, questa volta con la scritta Camden Lock, si entra nella zona del mercato, uno dei più famosi di Londra, aperto tutti i giorni, con negozi indoor e all’aperto. Anche qui sono in vendita gli immancabili articoli “alternativi” ma ad attirare i sensi dei turisti è l’odore del cibo e la vista delle belle ragazze orientali che invitano i potenziali clienti ad assaggiare per poi comprare i loro piatti. A Camden è possibile gustare le cucine provenienti da ogni parte del mondo, dall’Europa, dall’Asia, dal Sudamerica, a prezzi praticamente stracciati. Oltre al cibo, come su Camden High Street, l’attrazione è rappresentata dai negozi curiosi, come quelli di abbigliamento sadomaso, quello che rivende telefoni a rotella anni 70 e il celebre Cyberdog.

Piera Vincenti

Tutto lo spettacolo dei Giochi Olimpici di Londra 2012 è su Cultura&Culture. Segui qui il nostro speciale

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Piera Vincenti

Piera Vincenti è giornalista e copywriter. Si occupa di comunicazione aziendale e pubblica e collabora alla realizzazione di siti web. Laureata in Sociologia, ha conseguito la laurea specialistica nel 2010 dopo aver ottenuto la laurea triennale in Scienze della Comunicazione.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI