Libri in uscita: tre volumi per l’autunno

Tra i libri in uscita vi segnaliamo tre titoli che hanno attirato l’attenzione dello staff di Cultura & Culture. Tre saggi, disponibili sia in e-book, sia nella versione cartacea. Esce il 27 settembre 2016 il nuovo libro di Pietro Citati che, dopo “La Mente Colorata” e altri volumi ricchi di spunti per gli appassionati di psicologia e letteratura, torna sugli scaffali con “Sogni antichi e moderni”, un excursus non sul significato dei sogni bensì sulla capacità della nostra psiche di rigenerarsi durante il sonno, considerato nel libro come il prodotto dell’anima che Citati, partendo proprio da Socrate, considera un’entità invisibile, la quale si manifesta proprio nella realtà onirica, ritenuta come qualcosa di divino. L’anima, nel momento in cui l’organismo si acquieta nel sonno, si esprime. Pietro Citati in questo meraviglioso saggio traccia un percorso trovando l’ombra che accompagna il cammino dell’uomo in tutta la Storia, dai Greci che avevano scorto l’importanza e la bellezza dei sogni sino ai giorni nostri. “Sogni antichi e moderni” è edito da Mondadori.

libri-uscita

Tra gli altri libri in uscita (anzi che già è sugli scaffali) certamente merita di essere menzionato “Al ristorante” di Christoph Ribbat, con traduzione di Maria Pugliano e Valentina Tortelli. Il sottotitolo è “Una storia culturale dalla pancia della modernità”. Nel libro l’autore compie un viaggio storico e antropologico, dal 1700, quando nacquero i primi locali per la ristorazione nella capitale francese,  ai giorni nostri guidandoci in oltre duecento anni di gastronomia. “(…) La storia dei ristoranti europei comincia con gente che non ha fame. O fa finta di non averne. Nella Parigi del 1760, popolata di gente malnutrita, riempirsi lo stomaco nelle taverne e nelle osterie non si addice allo spirito elitario del tempo (…) In apparenza, il primo ristorante parigino somiglia ai caffè in cui si svolge la vita mondana della borghesia. La gente viene qui per incontrarsi. Si discute, si litiga. In questi locali l’aria è completamente diversa da quella che si respira in chiesa o alla corte del re, diversa da quella dei salotti aristocratici, delle accademie o dei circoli dotti (…) “. Il saggio, che è alla prima edizione, è edito da Marsilio ed è un volume di 208 pagine.

S’intitola 25 grammi di felicità il libro scritto da Massimo Vacchetta, veterinario che ha creato il centro di recupero per ricci La Ninna. Questo volume non passa certo in secondo piano tra i libri in uscita, perché attrae gli amanti degli animali e certamente tutte le persone curiose. Scritto con l’ausilio Antonella Tomaselli, che collabora con il magazine “Confidenze” ed è l’autrice del blog “Io leggo con Joy”, il volume si caratterizza da subito per la simpatica fotografia di un animale insolito da vedere in città e, infatti, nel sottotitolo si legge: “Come un piccolo riccio può cambiarti la vita”. Il libro è pubblicato da Sperling & Kupfer e ruota proprio intorno all’incontro tra Massimo Vacchetta e il riccio Ninna che si affeziona al veterinario, a dimostrazione che non solo i cani ma pure gli animali selvatici sono in grado di dare e ricevere amore. Lo trovate in libreria dal 31 ottobre, anche in e-book- Da leggere!

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI