La singolare storia della fidanzata di Berlusconi
11 marzo 2013
Redazione (4056 articles)
Share

La singolare storia della fidanzata di Berlusconi

image002-7“Francesca e il Cavaliere ” è un libro che narra la storia di Francesca Pascale, fidanzata di Silvio Berlusconi. Partendo dai primi passi nel mondo dello spettacolo come showgirl del programma trash “Telecafone”, dall’ingresso in politica passando per la segreteria di Fulvio Martusciello, dove viene concepita la singolare idea del fan club “Silvio ci manchi”, fino al fatale incontro con Silvio Berlusconi, il libro racconta dell’esperienza in consiglio provinciale e  dell’ufficializzazione del fidanzamento con Berlusconi, il 16 dicembre 2012. Ha dell’incredibile l’ascesa di Francesca Pascale, mezzo secolo in meno del suo fidanzato, che in pochi anni riesce a sbaragliare in volata le tante altre agguerrite contendenti al trono di Arcore. Lei, che non ha il fisico della top model, né la classe o lo charme dell’aristocratica, impara subito e bene. Corsi di dizione e portamento. Perfino di bon ton. Lo stile di Francesca post “Silvio ci manchi” è lontano anni luce dalla ragazza che leccava Calippo a gogò sulla spiaggia di Varcaturo. È sobrio e riservato. Quasi da signora. Quasi da first lady.

Gli autori – Mariagiovanna Capone è nata a Napoli dove si è laureata in Scienze Geologiche all’Università Federico II. Giornalista professionista, ha iniziato la sua attività nel 2001. Ha scritto per le testate “Liberazione” e “Napolipiù – La Verità”. Attualmente collabora con il settimanale “Oggi” e con il quotidiano “Il Mattino” di Napoli. “Francesca e il Cavaliere” è il suo primo libro. Nico Pironi – (Padova, 1954). È laureato in Sociologia all’Università Federico II di Napoli. Giornalista professionista, ha da tempo riservato i suoi interessi alle vicende legate alla Shoah e alla persecuzione degli ebrei negli anni Trenta e Quaranta. Un’attenzione che, professionalmente, non ha mai rappresentato un limite alla conoscenza e alla comprensione di fenomeni legati all’evoluzione dei linguaggi della politica nelle sue molteplici varianti. Ha curato la regia e i testi del documentario “Il Casalese” (Napoli, 2012). Ha pubblicato “Fantasmi del Cilento – Da Altavilla Silentina a Lenti un’inedita storia della Shoah ungherese” (Napoli, 2007), “Napoli Salonicco Auschwitz – Cronaca di un viaggio senza ritorno” (Napoli, 2008), “Traditi – Una storia della Shoah napoletana” (Napoli, 2010), “La Shoah in Campania” (Napoli, 2012). Ha inoltre curato la riedizione del pamphlet scritto da Maurizio Valenzi nel 1938, “Ebrei italiani di fronte al razzismo” (Napoli, 2010), e la pubblicazione del memoriale scritto da Gunther Langes “Auf Wiedersehen Claretta” (Napoli, 2012).

L’evento – Il libro sarà presentato a Napoli alla Feltrinelli di via Chiaia mercoledì 13 marzo 2013 alle 18. Con gli autori intervengono Luigi Caramiello e Arturo Scotto. Modera Enza Alfano.

 



234x60_promo

Tags editoria
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.