Attira l’armonia nella tua vita…

© Maridav - Fotolia.com
© Maridav – Fotolia.com

In un precedente articolo ho scritto dell’importanza della pace mentale, che è il requisito per una vita felice. Sono i nostri pensieri e le nostre valutazioni a rendere gli eventi buoni o cattivi e non viceversa. Ugualmente importante, per vivere bene, è essere in armonia con gli altri. Troppo spesso si hanno contrasti in famiglia, sul lavoro, nello studio e in moltissimi altri contesti ma trascuriamo il fatto che la rabbia e il risentimento che proviamo  su quella persona o situazione crea disagio proprio a noi stessi. Tutto quello che vediamo – e quindi anch’io e voi – è a livello subatomico fatto di energia e conseguentemente anche noi siamo condizionati, a vari gradi, da questa energia. Mi spiego meglio, quando siamo gioiosi ed entusiasti ci troviamo a un livello energetico elevato e in questo stato ci sembra di riuscire a fare tutto in maniera semplice e senza sforzo; viceversa quando siamo nervosi, stressati o impauriti siamo a un livello energetico basso e di conseguenza ogni situazione diventa complicata. Spesso sono le relazioni con il prossimo a rendere il nostro stato d’animo buono o cattivo. Per stare bene con le persone, cosa bisogna fare? Prima di tutto è fondamentale stare bene con se stessi; l’esterno è sempre un riflesso dell’interno. Accettarsi, volersi bene e non prendersi mai troppo sul serio è il primo lavoro che bisogna fare. La seconda cosa è trasformare la rabbia, la paura e il rancore che coviamo dentro di noi. Quando si prova odio o un analogo sentimento, questa condizione nuoce solo a chi la prova. Creiamo al nostro interno una disarmonia energetica che, se mantenuta nel tempo, crea i presupposti per lo sviluppo della malattia. Non solo. Provando un sentimento negativo verso qualcuno non facciamo altro che focalizzarci noi stessi sul negativo e attirarcelo. Nella vita non c’è bisogno di andare d’accordo con tutti, tuttavia si può evitare di avere contrasti o di inimicarci qualcuno. Quando si creano delle discussioni o dei malintesi, è meglio chiarirsi subito senza rimuginare, perché questo pensiero ingrandisce tutta la questione. Se si è presi di mira, è consigliato evitare il confronto, lasciando il diretto interessato nell’incuranza, la quale dà più fastidio di qualsiasi offesa. Sembra assurdo, ma laddove possibile, è giusto evitare di fare causa a qualcuno, anche se questo potrebbe comportare danni economici, poiché in molti casi si ottiene una ricompensa maggiore sotto altre forme. Nel caso di delusioni sentimentali, è fondamentale lasciare andare, ringraziando comunque il nostro/la nostra ex partner per essere entrato/a nella nostra vita e averci dato la possibilità di evolverci; solo così si fa vera pulizia. Capisco che tutto ciò non sia semplice, ma ricordate che l’Universo non ama il vuoto: per avere ricchezze dobbiamo eliminare la sensazione di mancanza dentro di noi; se vogliamo amore, bisogna allontanare l’odio e il rancore; se desideriamo armonia è bene fare spazio nel nostro cuore alla disponibilità, al rispetto e alla diplomazia. Nella vita ci attiriamo quello che maggiormente è presente in noi. Quindi, prima di guardare all’esterno, perché non proviamo a scrutare a fondo nella nostra anima?

Carmine Caso

Pensieri del Cuore - Libro
Parole di Saggezza e infinita Bontà – edizione speciale
€ 22.5

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Carmine Caso

Carmine Caso
Carmine Caso è editore di Cultura & Culture. Dopo la maturità scientifica, si è laureato in Conservazione dei Beni Culturali al Suor Orsola Benincasa (Laurea Vecchio Ordinamento). Naturopata in formazione presso l'Istituto Riza. Ama il Cinema, l'Arte e la lettura. Su Cultura e Culture gestisce la rubrica/blog "Migliora la tua vita", uno spazio dedicato al miglioramento personale.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI