Stanze d’artista in mostra, a Roma capolavori del ‘900
13 aprile 2017
Redazione (4031 articles)
Share

Stanze d’artista in mostra, a Roma capolavori del ‘900

S’intitola Stanze d’artista la mostra allestita presso la Galleria d’Arte Moderna di Roma, in via Francesco Crispi. La rassegna offre una carrellata di opere dei principali esponenti dell’arte novecentesca italiana. La mostra, nello specifico, è un percorso unico che vi permetterà di conoscere  – mediante dipinti, sculture e scritti  – un patrimonio dell’inestimabile valore, ancora molto vicino a noi. Le sessanta opere in mostra sono allestite nella varie sale della Galleria d’Arte Moderna in un viaggio unico e avvincente. Nella prima sala del primo piano troverete opere di Arturo Martini e Mario Sironi, mentre nella seconda vi attenderanno i dipinti di Ferruccio Ferrazzi. Nella terza stanza, invece, scoprirete tre capolavori di Giorgio De Chirico e Alberto Savinio.

Stanze d’artista

Fausto Pirandello – Palestra

La mostra continua al secondo piano con opere di Carlo Carrà, Ottone Rosai, Ardengo Soffici e Arturo Tosi. Al terzo piano scoprirete i dipinti di Massimo Campiglio, Marino Marini, Fausto Pirandello e Scipioni (Gino Bonichi). La mostra, si legge nel pressbook, «presenta una lettura dell’universo poetico di alcuni tra i più significativi protagonisti della cultura figurativa italiana del secolo scorso che oltre alla pittura e alla scultura hanno privilegiato nella loro  elaborazione  creativa la parola scritta, affidandola ai diari, alle lettere, agli scritti teorici o critici. Una necessità, quella della scrittura, indispensabile a dar voce ad un rapporto sempre più consapevole tra l’atto creativo e i suoi presupposti culturali, tra linguaggio e riflessione critica».

Stanze d’artista è una mostra organizzata da Zètema Progetto Cultura e promossa dall’Assessorato alla Crescita culturale di Roma – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. L’esposizione, che è visitabile dal 14 aprile al 1 ottobre 2017, è curata da Maria Catalano e Federica Piran. E` possibile visitarla dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18.30, escluso il lunedì. Si può accedere sino alle 18. Per avere maggiori informazioni, potete telefonare allo 060608, dalle 9 alle 19. L’inaugurazione è in programma il 13 aprile 2017 alle 18. Il costo del biglietto è di 7,50 euro (intero) e di 6,50 euro (ridotto).

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.