MILANO LANCIA PULIamo: LA APP CHE AIUTA A TENERE PULITA LA CITTÀ

© Enrico De Vita - Fotolia.com

Comune di Milano e Amsa lanciano PULIamo, la nuova applicazione che aiuterà tutti i cittadini di Milano a mantenere pulita la città e a conoscere le modalità per il corretto conferimento dei rifiuti, comunicando direttamente con l’Azienda che cura i servizi di igiene urbana. PULIamo è stata presentata oggi, 11 luglio 2012, a Palazzo Marino dall’assessore alla Mobilità, Ambiente, Arredo urbano e Verde Pierfrancesco Maran, dal Presidente di Amsa Sonia Cantoni, dal Direttore generale di Amsa Paola Petrone e dal Direttore generale dell’Area Tecnico-Operativa di A2A Paolo Rossetti.

L’applicazione PULIamo è stata pensata per informare al meglio i milanesi e dare precise indicazioni sulla raccolta differenziata e sullo smaltimento dei rifiuti: un esempio di come la tecnologia possa affiancare il senso civico dei cittadini con l’uso di strumenti familiari e ampiamente diffusi, come gli smartphone e i tablet (25 milioni gli utilizzatori di smartphone nel 2011). La App è stata sviluppata da Amsa in collaborazione con A2A e le altre società ambientali del Gruppo, Aspem per Varese e Aprica per Brescia e Bergamo.

Tramite la funzione Segnalazioni i cittadini possono comunicare la presenza di rifiuti abbandonati, discariche abusive o cestini pieni: basterà fotografarli e inviare la segnalazione ad Amsa affinché possa intervenire per la pulizia dell’area. La geolocalizzazione del dispositivo consente di rintracciare immediatamente il luogo dove è  necessario intervenire.
Il ritiro dei rifiuti ingombranti, servizio estremamente utile e apprezzato dai cittadini, può oggi essere prenotato in pochi secondi direttamente dal proprio smartphone: bastano pochi “tap” e Amsa provvederà all’inserimento della richiesta di ritiro del materiale. Attraverso l’applicazione è possibile anche prenotare il servizio di cancellazione graffiti per ripulire le facciate degli edifici.

PULIamo contiene anche una guida per la raccolta differenziata “dovelobutto”, un pratico motore di ricerca per scoprire come conferire correttamente qualsiasi tipo di rifiuto. È sufficiente digitare il nome dell’oggetto che si vuol buttare o selezionarlo da un comodo menu a tendina per scoprire in quale sacco o cassonetto deve essere gettato. È possibile segnalare anche gli oggetti non inclusi nel database.
Per agevolare la raccolta differenziata e l’informazione sui servizi, sono state create altre sezioni semplici ed efficaci:
·        Posizione campane e cassonetti: per localizzare i contenitori stradali per la raccolta differenziata del vetro e della carta più vicini.
·        Calendario raccolta: per conoscere i giorni in cui viene effettuato il ritiro dei vari materiali (vetro, carta, indifferenziato, etc.) in una determinata via.
·        Calendario servizi spazzamento: per conoscere, sempre per ogni via, i giorni in cui è programmato lo spazzamento stradale e se questo implica il divieto di sosta delle automobili.
·        Ricerca Ricicleria: per trovare la piattaforma ecologica più vicina e il percorso per raggiungerla.
·        Segui il CAM: con il calendario e i percorsi della stazione ecologica itinerante, che quotidianamente fa tappa nei quartieri di Milano presso i mercati rionali e i principali punti di aggregazione, dove i cittadini possono portare vari tipi di rifiuti come pile, bombolette spray, cartucce per stampanti, oggetti in legno e piccoli elettrodomestici.

La App fornisce anche le informazioni “ultima ora”, avvisi utili sui servizi e news sulle attività di Amsa.
PULIamo, realizzata dalla società italiana Modomodo, è compatibile con tutti i sistemi operativi mobili ed è disponibile gratuitamente per tutti gli smartphone e i tablet in commercio. Scaricarla è semplice: basta cercare PULIamo sull’application store o catturare il QR Code con il lettore del proprio dispositivo mobile.

Commenti

commenti

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI