Di tutto un po'

CONFAGRICOLTURA: ALTRI INTERVENTI PER IL SETTORE AGRICOLO

© monticellllo Fotolia.com

«Con il decreto legge sullo Sviluppo si mettono in moto alcuni importanti processi di modernizzazione del sistema economico, che vanno nell’ottica dell’innovazione e della semplificazione». Così il presidente di Confagricoltura Mario Guidi commenta il provvedimento “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese”, approvato ieri dal Consiglio dei Ministri.

 «Attendiamo ora – dice Guidi – una rapida approvazione del decreto, ma soprattutto il completamento delle misure, attraverso il nuovo provvedimento sulle semplificazioni. Ci auguriamo che in questo secondo decreto ci sia maggiore attenzione per l’agricoltura e l’agroalimentare, con ulteriori riforme strutturali, altrettanto urgenti, in grado di favorire la ripresa della competitività di un settore fondamentale per il Paese».

Tra le misure del decreto Confagricoltura sottolinea quelle per favorire gli strumenti digitali, che entrano nella vita quotidiana dei cittadini e delle imprese; gli incentivi per la realizzazione di nuove infrastrutture; il sostegno allo start up di imprese innovative. Un esperimento questo che potrebbe interessare anche la ricerca e l’innovazione nel settore agricolo. Ed i primi interventi per attrarre capitali esteri.

 Particolarmente importanti, a parere dell’Organizzazione degli imprenditori agricoli, «le misure per le reti di impresa, che vengono incontro alle nuove esigenze delle aziende agricole e che stanno riscontrando l’interesse del sistema agroalimentare come nuova forma di aggregazione».

Commenti

commenti

culturaeculture.it è un progetto indipendente creato da Maria Ianniciello nel 2008. Il portale si è sempre autofinanziato ricorrendo ad un modello di business basato sugli introiti pubblicitari che abbassano di molto la qualità del contenuti innescando una politica del clic deleteria e annichilente non solo per chi lavora ma anche e soprattutto per te, caro Lettore. Abbiamo pertanto deciso di usare un innovativo modello di business più sostenibile e in netta controtentenza per ridare dignità al lavoro di scrittura e di ricerca delle fonti.

Si tratta di un modello che è più il linea con la natura del portale. Ci rivolgiamo dunque a te, caro Lettore, per ritornare alle radici e cioè ad un modo di creare contenuti audio, video e scritti più autentici per una Cultura di qualità. Il sito propone nello specifico recensioni ed interviste occupandosi di film, serie tv, documentari e libri. Questi ‘mondi’ saranno al centro della nostra newsletter dai contenuti inediti e riservati solo agli iscritti che arriverà direttamente nella tua casella di posta ogni primo del mese, con un costo mensile o annuale, a seconda delle tue preferenze.

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Lascia un commento

shares