CNR E POLIZIA DI STATO INSIEME PER LA SICUREZZA

© Alexander Raths – Fotolia.com

Il presidente del Consiglio nazionale delle ricerche, Luigi Nicolais e il direttore centrale della Direzione centrale anticrimine della Polizia di Stato, Gaetano Chiusolo, hanno siglato oggi un accordo quadro per la promozione di iniziative congiunte nel campo delle tecnologie orientate alla sicurezza. La collaborazione è centrata in particolare su tematiche che riguardano il settore delle scienze forensi, la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Le collaborazioni previste includono indagini relative ai residui dello sparo, di tipo balistico e orientate alla determinazione della composizione di materiali esplosivi, sviluppo e applicazione delle tecnologie biometriche, metodologie e modelli nei settori della sicurezza fisica e logica, tecnologie dell’informazione applicate ad altre attività relative alle scienze forensi. Obiettivo comune è condividere attività di ricerca e sperimentazione a carattere multidisciplinare per  assicurare lo sviluppo di conoscenze e metodologie nel contesto delle tecnologie orientate alla sicurezza, cercando di trasferire i risultati raggiunti a livello internazionale.

Verrà costituito un comitato di gestione composto per il Cnr dal direttore dell’Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati, Giuseppina Padeletti, e per la Dac dal direttore pro tempore del servizio Polizia scientifica, Daniela Stradiotto.

«L’accordo che abbiamo sottoscritto – dichiara il presidente Nicolais – inaugura un modo nuovo di intendere e utilizzare i risultati e le metodologie sviluppate in ambito scientifico ed evidenzia quanto la ricerca scientifica possa contribuire a vantaggio dei cittadini e della società. Con questa intesa le competenze, le conoscenze, le tecnologie sviluppate da Cnr e Direzione centrale anticrimine vengono condivise e fatte convergere per rafforzare la risposta delle istituzioni nell’assicurare la sicurezza e la tutela delle persone. Gli ambiti di intervento, dalle indagini balistiche allo sviluppo di tecnologie biometriche, per la trasversalità e l’uso sempre più sofisticato di tecnologie avanzate, sono destinati a innovare profondamente l’azione e le metodologie investigative e a ridurre i margini di incertezza e di errore».

«Con questo accordo – conferma il direttore centrale anticrimine della Polizia di Stato, Gaetano Chiusolo – la Polizia di Stato aggiunge un nuovo tassello al percorso di implementazione del concetto di sicurezza partecipata. Il partenariato con soggetti pubblici e privati, infatti, rappresenta lo strumento strategico per la sua realizzazione. La collaborazione con il Cnr è volta a qualificare ulteriormente le attività della Direzione e, in particolare, della Polizia scientifica, e promuoverà lo sviluppo della ricerca in un interscambio di conoscenze tecniche e pratiche, consentendo di raggiungere nuovi traguardi nello sviluppo di metodologie, soluzioni, prodotti, sistemi e servizi nei campi delle tecnologie orientate alla sicurezza e delle scienze forensi, quali l’analisi dei residui di sparo e degli esplosivi, tecnologie biometriche, la balistica, la video-sorveglianza di tipo avanzato».

«Il settore forense potrà giovarsi dei risultati di ricerche orientate a sviluppare nuove conoscenze in tale ambito – commentano le responsabili dell’accordo, Padeletti e Stradiotto -. Questo accordo, frutto di una pregressa collaborazione, coniugherà le competenze scientifiche del Cnr, riconosciute a livello nazionale ed internazionale, con l’esperienza maturata dal Dac nel contrasto al crimine, accreditatasi anche nell’ambito delle scienze forensi».

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI