26 dicembre 2012
Redazione (4056 articles)
Share

BOTTI DI CAPODANNO, SOS ANIMALI

Capodanno si avvicina e si rinnovano le preoccupazioni per gli animali.

Il Garante degli Animali del comune di Milano con un comunicato ha lanciato un appello ai milanesi: «Si rinnova, in questi giorni, il malvezzo di festeggiare la fine dell’anno vecchio e l’inizio del nuovo sparando i ‘botti’, che spaventano anziani e bambini, togliendo loro il sonno e la tranquillità, e terrorizzano, talora a morte, animali domestici e selvatici. Diverse amministrazioni comunali – si legge nella nota – come già negli anni passati, hanno vietato i botti luminosi, pur consapevoli della difficoltà di controllare l’efficacia del provvedimento, ma intenzionate a ribadire un principio di civile convivenza. E così ha fatto, l’anno scorso, anche l’amministrazione comunale della nostra città. A prescindere dall’efficacia dei divieti formali, non si può non raccomandare con forza agli abitanti di una città come Milano, caratterizzata dalla fedeltà ai principi del rispetto delle legittime esigenze di tutti coloro che in città vivono, di astenersi dall’uso dei botti e in generale di mezzi di forte impatto sonoro (ci sono tanti altri mezzi per festeggiare e divertirsi), così da evitare disagi anche molto gravi ai nostri concittadini più fragili e ai nostri fragilissimi e sensibili amici animali, sia che vivano nelle nostre case sia infreddoliti nel verde cittadino. Ogni bene nell’anno nuovo a tutte e a tutti voi e alle persone, umane e non umane, che vi sono care», conclude il Garante degli Animali.

Un appello che noi di Cultura e Culture estendiamo a tutti gli italiani…

Tags Attualità
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.