Salute e Stili di Vita

Allattamento al seno: come aumentare la produzione di latte. Vi racconto la mia esperienza

Come aumentare la produzione di latte? L’allattamento al seno è pieno di pregiudizi che condizionano la mamma. Sono infatti poche le donne che per reali impedimenti fisici non possono allattare al seno; in tutte coloro che sono impossibilitate le cause vanno ricercate nella cattiva informazione e in una mancanza di sostegno da parte chi dovrebbe star vicino alla neomamma.

come aumentare la produzione di latte

Lo stress e un bagaglio emotivo destabilizzante potrebbero impedire la montata lattea. La tranquillità la favorisce. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità i bambini andrebbero allattati al seno in modo esclusivo fino a sei mesi di vita, periodo in cui comincia l’alimentazione complementare; se il bambino lo richiede, sempre secondo l’Oms, può bere il latte materno sino a due anni e oltre.

Per le ragadi leggi questo articolo

Nel seguente video sfato tutti i tabù e spiego come aumentare la produzione di latte materno, raccontando la mia esperienza.

close

Commenti

commenti

Maria Ianniciello

Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Mi occupo di critica cinematografica, libri ed emancipazione femminile. Ho una laurea in Lettere (vecchio ordinamento), conseguita con il massimo dei voti nei tempi, e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline (ho diretto anche un magazine locale per due anni circa), curo dal 2008 www.culturaeculture.it, da me fondato. In culturaeculture.it dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per il mio lavoro (il giornalismo culturale intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità in tutte le sue sfaccettature. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione e formazione. Amo studiare e formarmi. Ah! Dimenticavo! Ho scritto un romanzo quando avevo sedici anni che ho pubblicato nel 2010.

Commenta

shares