culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Non solo film

Umbria Folk Festival 2013: tra musica e cultura

umbria-folk-festivalManca ormai pochissimo alla VII edizione dell’Umbria Folk Festival 2013 in programma ad Orvieto, Piazza del Popolo, dal 20 al 24 agosto. L’appuntamento che, negli ultimi anni si è imposto come uno dei più attesi e, per questo, più graditi d’Italia, prevede anche quest’anno una serie di eventi che spazieranno dalla musica, alla cultura, alla gastronomia nel rispetto delle tradizioni popolari ma anche nel segno dell’apertura verso altre culture. Il fiore all’occhiello della manifestazione, organizzata da Parametrica, dall’Associazione Umbria Folk Festival e Associazione Teatro Mancinelli TeMA, rimane il legame viscerale con la terra. Enogastronormia e agricoltura, rimangono, tutt’oggi, i punti di riferimento dell’economia locale ed è per questo che l’evento mira proprio a valorizzare questo aspetto e di conseguenza il territorio. Il suggestivo centro storico della città di Orvieto sarà la location principale degli eventi in programma in cui ci sarà tanto spazio per la cultura. Anche gli amanti dell’outdoor avranno le loro soddisfazioni con il Folktrekking (21 agosto ore 19): un percorso davvero unico in cui chiunque lo desidererà, potrà visitare alcuni siti archelogici di rilievo nazionale, come la rupe di Orvieto, godendo dell’accompagnamento  dell’ Orchestra Giovanile di Musica Popolare.

La grande protagonista dell’evento sarà ovviamente la musica: partenza con il botto il 20 agosto: sul palco, per celebrare 50 anni di musica insieme, saliranno, alle 21.30,  i Nomadi che, con 51 album all’attivo e più di 15 milioni di copie vendute, delizieranno il pubblico con alcuni dei brani più significativi del loro percorso musicale. Il giorno successivo, a partire dalle ore 20, un’intera serata dedicata al folk italiano con il Contest Nazionale Umbria mei folk per band emergenti under 35 a cura del Meeting delle Etichette Indipendenti. Le band in lizza per la vittoria finale sono tutte validissime: Apulia 3 Project, Jkf e la sua Bella Bionda, Joe Petrosino, Macola & Vibronda, Ri-Briganti. A seguire il  concerto di Ginevra Di Marco che, con uno spettacolo intitolato Donna Ginevra e le Stazioni Lunari, ripercorrerà, a grandi linee, il suo intenso repertorio, da sempre incentrato sulla ricchezza della tradizione popolare. Ad accompagnarla nel suo  viaggio interculturale ci sarà  il compositore ed organettista di fama internazionale Riccardo Tesi. Il 22 agosto sarà invece la volta di Vinicio Capossela e la Banda della Posta che, con Musica per Sposalizi, darà vita ad una indimenticabile serata scandita da ritmi antichi ma sempre coinvolgenti. Spazio alla musica contemporanea il 23 agosto con il Concerto Rap (il cui protagonista verrà annunciato il prossimo 30 luglio). Inoltre, direttamente dall’Eurovision Song Contest 2013, saliranno sul palco dell’Umbria Folk Festival i Koza Mostra, una ska band di origine greca che farà scatenare giovani e meno giovani. L’ultima serata, prevista per il 24 agosto, si aprirà con la Festa e la Cena della Trebbiatura, un evento suddiviso in due momenti, studiato in ogni dettaglio per riportare il pubblico indietro con la mente e con il corpo. Subito dopo il concerto di Imany, la poliedrica artista africana che, con il suo primo singolo, “You will never know” è entrata nel cuore del pubblico. La serata si concluderà con il concertone dell’Orchestra di musica popolare, diretta da Ambrogio Sparagna, che ospiterà sul palco Peppe Servillo e Fausto Mesolella degli Avion Travel e Francesco Di Giacomo, frontman del gruppo Banco del Mutuo Soccorso e che divertirà i presenti con canti narrativi, filastrocche e strambotti d’amore ispirate, come sempre, dalla tradizione musicale contadina.

Per informazioni:

www.umbriafolkfestival.it

 www.teatromancinelli.com

Tel. 0763 340493

close

Commenti

commenti

culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Lascia un commento

shares