Non solo Cinema

Al cinema con Kubrick

Kubrick_posterDEF_b (2)Il 29 30 e 31 luglio, in 100 sale cinematografiche di tutta Italia, sarà possibile vedere il primo lavoro cinematografico di Stanley Kubrick, realizzato nel 1953 ed intitolato “Fear and Desire” (Paura e desiderio). La pellicola, inedita in Italia, seppur mal vista dallo stesso regista che, secondo la leggenda, lo definì un tentativo serio realizzato in modo maldestro, contiene molti elementi che furono al centro dei capolavori che Kubrick realizzò nel corso della sua incredibile carriera. Completamente restaurata in HD dalla Library of Congress di Washington e, doppiata per la prima volta in italiano, la pellicola rappresenta una rara occasione per conoscere i segreti dei primi esperimenti cinematografici di un uomo, che, fin da giovanissimo si mostrò audace e intraprendente.

Il film si sviluppa in un contesto drammatico: la guerra. Quattro soldati di un non specificato esercito si ritrovano tra i nemici dopo l’abbattimento del loro aereo e tutto il film sarà imperniato attorno all’analisi e alla descrizione delle paure, le ansie, i pensieri più reconditi che, in momenti drammatici, imperversano nella mente umana. Colpi di scena, avventure al cardiopalma e tanta adrenalina sono le parole chiave di “Fear and desire” che fu realizzato con i  10.000 dollari della polizza assicurativa incassata dal padre di Kubrick,  un prestito di 3.000 da parte dello zio Martin e girato nelle San Gabriel Mountains, a nord della contea di Los Angeles.

L’appuntamento è quindi al cinema ma per tutti i fan del grande regista sarà possibile scaricare dei contenuti extra andando sul sito www.kubrickalcinema.it dove, oltre all’elenco completo delle sale aderenti, sarà possibile visualizzare il trailer del film,  acquistare il biglietto d’ingresso e ascoltare la  playlist con le musiche più famose dei grandi successi del grande maestro.

Il nostro voto
Vota anche tu il film (se lo hai visto)
[Total: 0 Average: 0]
close
Iscrivendoti alla newsletter riceverai GRATIS l'ebook su come difendersi dalle fake news!

Commenti

commenti

Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Commenta