Non solo film

AVELLINO, SOLD OUT LO SPETTACOLO DI PROIETTI

La coda al Gesualdo

Grande affetto, quello tributato a Gigi Proietti dal pubblico del Teatro “Carlo Gesualdo”. La stagione teatrale verrà inaugurata soltanto il 6 ottobre 2012, proprio con lo spettacolo di Gigi Proietti, ma il botteghino fa già registrare il tutto esaurito. In poche ore dall’apertura della biglietteria di piazza Castello, tutti i tikets per il “Pierino e il lupo… e molto altro” del grande mattatore romano sono andati a ruba.

Sin dalle prime ore del mattino, centinaia di persone si sono radunate all’ingresso del Teatro comunale di Avellino per assicurarsi il miglior posto disponibile per l’attesissimo spettacolo di Gigi Proietti. La vendita dei biglietti, dopo il consueto break, è proseguita anche nel pomeriggio e in serata i tagliandi per il “Pierino e il lupo… e molto altro” erano già terminati.

Lo spettacolo di Gigi Proietti, che andrà in scena il prossimo 6 e 7 ottobre farà registrare così il primo sold out della stagione invernale del rassegna “Grande Teatro”, organizzata dal Teatro “Carlo Gesualdo” in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano diretto da Alfredo Balsamo.

L’entusiasmo del pubblico per il re del palcoscenico ha funzionato da volano anche per la campagna abbonamenti che viaggia ormai verso numeri da record. Ad oggi sono state vendute già 1356 tessere e sarà possibile abbonarsi alla rassegna “Grande Teatro” fino a sabato 6 ottobre.

close

Salve, sono Maria Ianniciello. Grazie per aver letto l'articolo. Se ti è piaciuto il sito e il pezzo, iscriviti alla mia newsletter settimanale. Riceverai ogni lunedi una mail con gli articoli e i nuovi episodi del podcast, contenuti inediti, buoni sconto su libri e tanto altro!

Commenti

commenti

Salve, mi chiamo Maria Ianniciello. Cultura & Culture è un blog indipendente. Redigere articoli ed editare podcast di qualità richiede tempo e concentrazione. DONA ORA affinché io possa creare contenuti migliori. Grazie mille!

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Lascia un commento

shares