Libri: recensioni & interviste

AD ATRIPALDA (AVELLINO) LA FIERA DEL LIBRO

© Tiero - Fotolia.com

Tutto pronto per la Seconda edizione della Fiera del Libro, Terzo convegno sull’editoria: la manifestazione culturale si svolgerà il 5-6-7 ottobre nella Dogana dei Grani di Atripalda, organizzata dalla Casa editrice il Papavero, dal Settimanale irpino Abellinum e dall’Agenzia letteraria ALP.

Sabato 29 settembre 2012 alle ore 11 nella redazione del Settimanale Abellinum (in piazza Umberto I ad Atripalda, proprio a fianco alla Dogana dei Grani) si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’evento, nel corso della quale sarà illustrato il programma ufficiale e definitivo che vede la partecipazione di scrittori provenienti da tutta Italia.

Per il secondo anno consecutivo sarà presente il filosofo Aldo Masullo che ha pubblicato un libro con Maria Ianniciello per la Casa Editrice il Papavero, l’ex Presidente della Camera Irene Pivetti e lo scrittore siciliano Alessio Puleo che presenterà il suo libro sulla esperienza di sorveglianza fatta, da carabiniere, all’abitazione del giudice Paolo Borsellino.

Commenti

commenti

Maria Ianniciello

Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Ho una laurea in Lettere e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline, curo dal 2008 il portale www.culturaeculture.it, da me fondato. In Cultura & Culture dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per questo lavoro (il giornalismo culturale intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione.

Lascia un commento

shares