culturaeculture non ha pubblicità da maggio 2020. Contiamo sull'aiuto dei nostri lettori, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Dona ora!

Libri: recensioni & interviste

Cosenza, in mostra “Il canto del Creato” di Fra Peppe

San Francesco chiamava le creature della Natura – con cui aveva non un rapporto di superiorità bensì alla pari – fratelli e sorelle perché siamo fatti della stessa sostanza. Rimanendo in tema religioso, nella Bibbia Dio dice che «l’uomo dalla terra è venuto e alla terra ritornerà». Infatti, nelle nostre vene circolano minerali e altri elementi presenti anche nel nostro Pianeta; solo qui possiamo vivere, almeno stando a quanto fino ad aggi la Scienza afferma. Ebbene, vi sembrerà sicuramente una libera interpretazione della vita, molto affascinante ma poco dimostrabile in modo empirico. Per noi la Bellezza è Tutta qui, nel Creato. Ed è per questo che non è passata inosservata alla redazione di Cultura & Culture la mostra Il canto del creato, allestita a Cosenza dal 3 al 9 giugno 2016.

cosenza-mostra-il-canto-del-creato

In mostra nella città calabrese trenta acquerelli. L’autore è Giuseppe Gabriele Murdaca, un Francescano che oggi si chiama semplicemente Fra Peppe. Mi è sempre piaciuto che i membri del Clero dovessero cambiare nome, almeno fino a qualche decennio fa, perché forse, per abbracciare i comandamenti di Gesù, bisognava rinunciare a se stessi. L’identità non è poi così importante. Ritorniamo, però, all’esposizione Il canto del creato, i cui dipinti sono di una semplicità e allo stesso tempo di un’eloquenza disarmante. I protagonisti sono la flora, la fauna e i paesaggi, sempre più purtroppo vittime della modernità.

Se vi trovate o vivete a Cosenza, potete visitare la mostra Il canto del creato presso il Museo Diocesano, da lunedì a sabato (9 – 12) e il venerdì, il sabato e la domenica anche di pomeriggio (17 – 20.30). Il vernissage è in programma il 3 giugno alle 18 al Salone degli Stemmi della Curia Arcivescovile. Presenteranno la mostra Salvatore Nunnari, Arcivescovo Emerito di Cosenza – Bisignano; Raffaella Buccieri, curatrice critica della mostra, e don Salvatore Fuscaldo, direttore del Museo Diocesano di Cosenza.

close

Commenti

commenti

culturaeculture non ha pubblicità da maggio 2020. Contiamo sull'aiuto dei nostri lettori, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Dona ora!

Carla Cesinali

Carla Cesinali su Cultura & Culture si occupa di politica, di spettacoli, di arte.

Lascia un commento

shares