Libri: recensioni & interviste

Avellino, in mostra la poesia di Georges Brassens

culturaeculture.it è un blog indipendente. Offrici un caffè. Grazie.

Georges-Brassens

Ad Avellino è arrivata la poesia senza tempo di Georges Brassens, uno degli artisti più eclettici del XX secolo, cristallizzata in documenti e immagini di repertorio mai viste prima. La mostra in onore dell’artista è stata inaugurata martedì 9 aprile alle 18.30, presso il Foyer del Teatro “Carlo Gesualdo”.

Georges Brassens è stato scrittore, poeta, cantautore e attore francese. Le sue canzoni hanno fatto il giro del mondo e hanno ispirato grandi interpreti della musica leggera italiana come Fabrizio De André e Nanni Svampa. A Parigi gli hanno dedicato un Parco pubblico e una fermata della Metrò. L’esposizione si intitola “Ou la lìbertè” e comprende suoni, immagini, documenti del secondo dopoguerra. L’evento è stato reso possibile grazie all’organizzazione dell’Associazione Alliance Francaise di Avellino di concerto con il Teatro Comunale “Carlo Gesualdo”. La mostra iconografica e documentaria “Ou la l’bertè” rimarrà aperta fino a venerdì 19 aprile e sarà visitabile dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

close

RESTA AGGIORNATO!

ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE GRATUITA SUI LIBRI, SUI FILM, SULLE SERIE TV, SUI DOCUMENTARI

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Commenti

commenti

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Commenta