Opinioni

Arrivederci Cultura & Culture! Si interrompono le pubblicazioni

Questo è l’editoriale che non avrei mai voluto scrivere perché oggi se ne va una parte importante e decisiva della mia vita. Termina l’attività giornalistica di Cultura & Culture, durata cinque anni, nel corso dei quali abbiamo ottenuto grandi successi e tantissime soddisfazioni che mi hanno ripagato di tutti gli sforzi fatti e che ricorderò sempre con particolare tenerezza. Abbiamo intervistato note personalità del mondo della cultura, del cinema e dell’attualità, con i nostri articoli abbiamo conquistato le bacheche di importanti teatri; abbiamo seguito conferenze stampa di importanti trasmissioni televisive; siamo stati una voce autorevole e seguita in più di un’occasione.

Cantanti, musicisti, attori e scrittori hanno divulgato i nostri pezzi sui loro profili social dandoci l’opportunità di ricevere tanti contatti quotidiani. Google News ci ha sempre premiato per l’impegno profuso ponendoci ai primi posti per specifiche e strategiche parole chiave. Le visualizzazioni erano migliaia ogni giorno e gli apprezzamenti innumerevoli. Poi qualcosa ha fatto clic e il processo di crescita si è arrestato; per la verità gli introiti pubblicitari non sono stati più sufficienti per continuare a retribuire tutti i collaboratori e, di conseguenza, la redazione ha dovuto fare a meno di personale esterno che inviava le corrispondenze.

@Fotolia

La sottoscritta ha allargato, inoltre, le proprie vedute. La molteplicità di interessi non mi permette più di dare a questo progetto tutta l’attenzione che merita promuovendolo e cercando sponsor che possano aiutarci in questa impresa. Da qualche mese tutti gli aggiornamenti gravano sulla mia persona per le motivazioni sopra descritte.

Cosa farò io? Continuerò a scrivere, perché la scrittura è parte della mia vita, mi sostiene, mi nutre, mi dà forza. Lo farò sul mio sito personalewww.mariaianniciello.it, dove scriverò di Medicina naturale, naturopatia, benessere e ovviamente cultura. Non mancheranno recensioni di libri e di cinema. Sarò sempre io, solo che in un’altra location, più intima e a misura mia. Chi seguirà il mio blog, seguirà me!

Con la tristezza nel cuore e tanta gratitudine ringrazio mio marito, Carmine Caso, che ha creduto in me aiutandomi fattivamente, con la sensibilità e l’amore che lo contraddistingue, e tutte le persone che nel corso di questo quinquennio hanno lavorato con me. Alcuni di questi, grazie al magazine, sono diventati pubblicisti e io ne vado fiera. Ringrazio Nunziante Minichiello, primo sostenitore, Elio Galasso e Salvatore Giannella che mi ha seguito dalla prima ora. Grazie. Non so se è un addio, per il momento vi dico arrivederci. Uscirà un ultimo articolo il 28 giugno e poi interromperemo le pubblicazioni.

 

Maria Ianniciello

close
Iscrivendoti alla newsletter riceverai GRATIS l'ebook su come difendersi dalle fake news!

Commenti

commenti

Maria Ianniciello

Giornalista culturale. Podcaster. Scrivo di cultura dal 2008. Mi sono laureata in Lettere (vecchio ordinamento) nel 2005, con il massimo dei voti, presso l'Università di Roma Tor Vergata, discutendo una tesi in Storia contemporanea sulla Guerra del Vietnam vista dalla stampa cattolica italiana. Ho lavorato in redazioni e uffici stampa dell'Irpinia e del Sannio. Nel 2008 ho creato il portale culturaeculture.it, dove tuttora mi occupo di libri, film, serie tv e documentari con uno sguardo attento alle pari opportunità e ai temi sociali. Nel 2010 ho pubblicato un romanzo giovanile (scritto quando avevo 16 anni) sulla guerra del Vietnam dal titolo 'Conflitti'. Amo la Psicologia (disciplina molto importante e utile per una recensionista di romanzi, film e serie tv). Ho studiato presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica il linguaggio del corpo mediante la Psicosomatica, diplomandomi nel 2018 in Naturopatia. Amo la natura, gli animali...le piante, la montagna, il mare. Cosa aggiungere? Sono sposata con Carmine e sono mamma del piccolo Emanuele

Commenta