Non solo Cinema

Sogni possibili 2.0: una rassegna teatrale per tutti i gusti

culturaeculture.it è un blog indipendente. Offrici un caffè. Grazie.

Sogni possibiliDal 7 al 17 gennaio 2014 si terrà la seconda edizione di “Sogni possibili 2.0”, la rassegna teatrale organizzata e promossa dalla Scuola Teatri Possibili. L’iniziativa nasce con l’idea di dare voce agli allievi, ex allievi ed insegnanti della scuola offrendo loro uno spazio in cui esibire i propri progetti e mostrare la propria creatività. Nell’ambito della nuova rassegna, tredici giovani compagnie si susseguiranno sul palco del Teatro Libero, in Via Savona a Milano, mostrando tutto il proprio entusiasmo e la propria passione. Il cartellone degli spettacoli sarà molto eterogeneo con titoli che andranno dai testi contemporanei alle nuove drammaturgie a riscritture di testi d’autore. Trai i tanti segnaliamo “Anime al diavolo”, scritto e diretto da Alessandro Sgamma, “C’era una volta il clown” di William Medini, l’ultimo atto di “Porfirij”, uno studio da “Delitto e castigo” di Fëdor Dostoevskij o il corto teatrale intitolato “Quando il tempo non passa”, scritto e diretto da Fulvio Pera.  L’inziativa sarà dunque l’occasione perfetta in cui mostrare la propria maturità artistica ed il proprio talento senza limiti e prevaricazioni.

Info:

Biglietti:Intero: € 10,00
Allievi con Tp Card: € 3,00
Under 14: € 5,00

Prenotazioni:02 8323126 biglietteria@teatrolibero.it

close

RESTA AGGIORNATO!

ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE GRATUITA SUI LIBRI, SUI FILM, SULLE SERIE TV, SUI DOCUMENTARI

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Commenti

commenti

Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Commenta