Non solo Cinema

NICOLAS CAGE: «SONO INNAMORATO DEL GIFFONI»

«Amo la cultura italiana e sono orgoglioso delle mie origini. Sono innamorato del Giffoni; ritengo che aggregare ragazzi di culture diverse sia un modo per superare le differenze culturali e linguistiche. Dopotutto siamo esseri umani e in quanto tali siamo tutti uguali». Così Nicolas Cage pochi minuti fa al Giffoni Film Festival 2012 durante la conferenza stampa, prima di parlare del suo futuro professionale: «Ho fatto tante cose e dopo un anno sabbatico non ho progetti legati a super eroi, né alla regia. Mi concentrerò sul ruolo di attore – ha affermato -. A breve farò un film ambientato in Alaska, in cui interpreterò il ruolo di un poliziotto».  Poi sull’arte: «Attraverso di essa si insegna ai ragazzi a combattere la criminalità».  Il noto attore a chi gli ha chiesto quali consigli dà ai ragazzi che vorrebbero intraprendere la carriera cinematografica ha detto: «Molti cercheranno di buttarvi giù ma voi continuate a credere nei vostri sogni». E a proposito di sogni e soprattutto felicità, parlando del viaggio, ha affermato che per lui viaggiare “arricchisce la mente» ed è in quei momenti, «che mi sento felice». «Della mia vita non cambierei nulla perché ho fatto tutto quello che volevo», ha aggiunto e a chi gli ha chiesto dell’evasione fiscale e dell’arresto ha risposto: «La stampa ingigantisce tutto. Io non ho mai evaso, altrimenti sarei in galera».

L’attore, dopo aver abbandonato la sala stampa, ha sfilato sul red carpet e infine incontrato i ragazzi per «sottoporsi alle loro domande».

Maria Ianniciello 

close
Iscrivendoti alla newsletter riceverai GRATIS l'ebook su come difendersi dalle fake news!

Commenti

commenti

Maria Ianniciello

Giornalista culturale. Podcaster. Scrivo di cultura dal 2008. Mi sono laureata in Lettere (vecchio ordinamento) nel 2005, con il massimo dei voti, presso l'Università di Roma Tor Vergata, discutendo una tesi in Storia contemporanea sulla Guerra del Vietnam vista dalla stampa cattolica italiana. Ho lavorato in redazioni e uffici stampa dell'Irpinia e del Sannio. Nel 2008 ho creato il portale culturaeculture.it, dove tuttora mi occupo di libri, film, serie tv e documentari con uno sguardo attento alle pari opportunità e ai temi sociali. Nel 2010 ho pubblicato un romanzo giovanile (scritto quando avevo 16 anni) sulla guerra del Vietnam dal titolo 'Conflitti'. Amo la Psicologia (disciplina molto importante e utile per una recensionista di romanzi, film e serie tv). Ho studiato presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica il linguaggio del corpo mediante la Psicosomatica, diplomandomi nel 2018 in Naturopatia. Amo la natura, gli animali...le piante, la montagna, il mare. Cosa aggiungere? Sono sposata con Carmine e sono mamma del piccolo Emanuele

Commenta

shares