Non solo Cinema

FIAT AL SALONE DEL GUSTO E TERRA MADRE

Fiat 500L

culturaeculture.it è un blog indipendente. Offrici un caffè. Grazie.

Fiat ha scelto di sostenere, in qualità di Sponsor Tecnico, il Salone del Gusto e Terra Madre 2012 che si svolgerà dal 25 al 29 ottobre a Torino presso il Lingotto Fiere e Oval. Organizzata da Slow Food, Regione Piemonte e Città di Torino, in collaborazione con il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, la manifestazione si conferma il più importante evento eco-gastronomico internazionale organizzato in Italia.

Semplicità, qualità e rispetto dell’ambiente: sono le linee guida che ispirano il Salone del Gusto, la manifestazione Terra Madre e, più in generale, l’attività di Slow Food. Valori condivisi dal brand Fiat sia a livello di prodotto sia come modello di sviluppo che sta perseguendo a livello internazionale, nel pieno rispetto dell’ambiente, delle comunità e dei territori in cui opera.

Oltre a mettere a disposizione dell’organizzazione una flotta composta dai modelli Panda, Bravo e Sedici, Fiat esporrà al Salone la 500L a testimonianza del proprio impegno verso una mobilità sostenibile e a basso impatto ambientale. Lo dimostrano i tre propulsori in gamma che si contraddistinguono per il contenimento delle emissioni inquinanti e del livello di CO2, cui corrisponde un vantaggio economico per il cliente nell’impiego quotidiano.

Al lancio sono disponibili due motori benzina – 0.9 TwinAir da 105 CV e 1,4 litri da 95 CV – e il turbodiesel  1.3 Multijet 2 da 85 CV. Ciascuno con doti diverse, tutte sfruttate appieno dall’accoppiamento con cambi meccanici a 6 o 5 marce, rispettivamente delle motorizzazioni benzina e diesel. Non ultimo, tutti i propulsori  di Fiat 500L sono stati oggetti di una messa a punto accurata che ha richiesto più di 10.000 ore di simulazione sui banchi, oltre ovviamente alle prove su strada. In particolare, la 500L 0.9 Turbo TwinAir da 105 CV è molto brillante nelle prestazioni (raggiunge i 180 km/h di velocità massima e accelera da 0 a 100 km/h in appena 12,3 secondi) ed è, al tempo stesso, ai vertici della categoria nei consumi e nelle emissioni sul ciclo combinato di omologazione (4,8 litri/100km e 112 g/km di CO2).

Non da meno il 1.3 16v MultiJet 2 da 85 CV che è stato affinato per migliorare ulteriormente le sue doti di brillantezza e  contenimento nei consumi. Vero e proprio riferimento nel panorama delle motorizzazioni a gasolio di piccola cilindrata, il turbodiesel della nuova Fiat 500L eroga 85 CV a 3.500 giri/min e raggiunge una coppia massima di 200 Nm a soli 1.500 giri/min. La velocità massima è pari a 165 km/h, l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in  14,9 secondi. Sul ciclo combinato di omologazione, la nuova 500L 1.3 16v MultiJet 2 consuma appena 4.2 litri/100 km ed emette soltanto 110 g/km di CO2.

Fiat 500L è quindi la soluzione ideale per un nuovo consumatore che da alcuni anni si dimostra più attento sia all’ecologia sia alla spesa. Infatti, il rispetto ambientale è una voce sempre più importante tra le motivazioni d’acquisto di un’auto. Non di meno l’accessibilità economica diventa un requisito imprescindibile tanto al momento dell’acquisto quanto nell’impiego di tutti i giorni.

close

RESTA AGGIORNATO!

ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE GRATUITA SUI LIBRI, SUI FILM, SULLE SERIE TV, SUI DOCUMENTARI

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Commenti

commenti

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Commenta