Non solo Cinema

I “Cambia-menti” di Vasco Rossi

culturaeculture.it è un blog indipendente. Offrici un caffè. Grazie.

vasco rossiVasco Rossi torna ad infiammare la scena musicale italiana con un nuovissimo singolo intitolato “Cambia-menti”. In rotazione radiofonica da oggi, il brano è stato presentato attraverso, l’ormai consueta, modalità della condivisione social con conseguenti commenti a pioggia da parte dei numerosissimi fan del rocker di Zocca. Il titolo del brano sottintende il sottile ed importante messaggio cambia-la-mente. Un arrangiamento semplice,  “sporcato” di venature blues, quindi ammorbidito in una maniera piuttosto insolita, pare quasi voler essere l’impalcatura perfetta per quello che conta davvero in questo brano: le parole. Il testo riassume esperienze, peccati, errori e risalite, cadute e cambiamenti, per l’appunto, voluti, cercati, insperati, ottenuti, desiderati. Il processo del cambiamento è sempre delicato, nelle piccole e nelle grandi occasioni, cambiare ci destabilizza, ci mette sotto sforzo, ci mette alla prova e dipende quasi sempre esclusivamente da noi. Con un testo intergenerazionale, le riflessioni di Vasco Rossi si rivolgono a tutti e con un filo di pungente ironia, egli cerca di toccare le tematiche a noi più care: cambiare vita, cambiare fede, cambiare idea, cambiare il mondo, cambiare direzione. La verità è che il cambiamento più urgente e, quindi, più necessario deve venire proprio da noi stessi, Vasco lo sa e infatti scrive: « si può cambiare solo sè stessi: sembra poco ma se ci riuscissi faresti la rivoluzione». Parole su cui riflettere, quelle di Vasco, che, nel frattempo, ha anche annunciato, sempre a sorpresa, le prime quattro date del nuovo tour, il Live Kom 2014, che la prossima estate vedrà il cantautore sul palco dello stadio Olimpico di Roma, il 25 e il 26 giugno, e dello stadio San Siro, a Milano, il 4 e 5 luglio.

 Raffaella Sbrescia

close

RESTA AGGIORNATO!

ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE GRATUITA SUI LIBRI, SUI FILM, SULLE SERIE TV, SUI DOCUMENTARI

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Commenti

commenti

Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note".
Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Lascia un commento