Non solo Cinema

A Monza il Festival degli orti

culturaeculture.it è un blog indipendente. Offrici un caffè. Grazie.

ortiA Monza conto alla rovescia per il Festival degli Orti, la manifestazione che si svolgerà dal 23 maggio al 2 giugno e che è giunta alla seconda edizione. Ad accogliere il visitatore un orto fiorito posto proprio all’ingresso della Reggia di Monza. La manifestazione, che è organizzata dall’associazione  Terralab3.0, gode del patrocinio del Comune di Monza, della Provincia di Monza e Brianza, di Expo, della Camera di Commercio di Monza e Brianza, di Coldiretti Monza e Brianza e del Consorzio Florovivaistico alto lombardo.

Il Festival degli Orti 2013 proporrà una serie di iniziative, fra i quali figurano corsi e lezioni di orticoltura, di cucina e di conoscenza delle piante curative ed aromatiche, laboratori per bambini, show cooking e una mostra d’installazioni sul tema ‘Coltiviamo la città’. Non mancheranno, infine, eventi e spettacoli. I laboratori che rievocano le tradizioni e lo stile di vita di corte sono organizzati in collaborazione con il Centro documentazione residenze reali. Si discuterà di agricoltura e di cucina naturale, con un occhio attento alla finanza sostenibile, alla moda green e al turismo responsabile. Particolare attenzione sarà riservata alla ristorazione che proporrà una cucina naturale e macrobiotica con l’utilizzo di prodotti bio e di origine locale.  Lo scopo è quello di diffondere la cultura dell’orto, sensibilizzando l’attenzione all’ambiente, l’innovativo utilizzo della città, l’alimentazione sana e a Km 0, la sua funzione educativa e curativa.

Proprio l’espansione delle esperienze degli orti urbani testimonia l’effetto positivo che si riflette sulla città in diversi ambiti di interesse, con diretti vantaggi di ordine sociale, didattico e terapeutico. Fra tutti l’aspetto di maggior innovazione che il Festival intende raccontare, è il coinvolgimento diretto del cittadino nella gestione e nella trasformazione di queste aree. L’idea di riorganizzare gli spazi urbani ha una caratteristica comune: coltivare la propria città, investire le proprie risorse e le proprie energie per rendere più accessibile lo spazio urbano, e farlo diventare un luogo di aggregazione. La diffusione dell’orto in città può rappresentare una risorsa economica vera e propria e, soprattutto, un nuovo approccio l’autoproduzione alimentare, quale presupposto di uno stile di vita.

L’inaugurazione è in programma per giovedì 23 maggio alle 18 alla presenza delle autorità locali; l’evento inaugurale sarà presentato da Susanna Messaggio.

«Dopo il successo dell’anno scorso ci prepariamo ad accogliere la seconda edizione del Festival degli orti all’interno delle suggestive serre della Villa Reale – ha dichiarato il sindaco di Monza e presidente del Consorzio Parco e Villa Reale, Roberto Scanagatti -. Questa manifestazione è un’occasione che il Comune accoglie con piacere per aiutare tutti a riflettere su tematiche, quella degli orti urbani e dell’economia green, di grande importanza per lo sviluppo delle nostra città e per la promozione di un modo di vivere, e di lavorare, che possa essere più sostenibile. L’altro aspetto utile e positivo e’ che con questa iniziativa il territorio, grazie anche al lavoro delle associazioni e alla partecipazione delle realtà locali, si prepara in vista di Expo 2015, il cui tema fondamentale sarà nutrire il pianeta rispettando l’ambiente e le comunità che lo abitano».

 

 

 

close

RESTA AGGIORNATO!

ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE GRATUITA SUI LIBRI, SUI FILM, SULLE SERIE TV, SUI DOCUMENTARI

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Commenti

commenti

Redazione

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: [email protected]

Lascia un commento