culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Di tutto un po'

SVELATO L’iPHONE 5: PIÙ GRANDE, LEGGERO E POTENTE

iPhone 5

La rivoluzione di Apple è arrivata: dal 28 settembre 2012 in vendita in Italia (dal 21 in Usa) l’attesissimo iPhone 5 e il nuovo iPod nano di settima generazione. Il nuovo cellulare di Apple, l’attesissimo iPhone5 è stato svelato allo Yerba Buena Center for the Arts di San Francisco, da Tim Cook, amministratore delegato di Apple e dal capo progetto Tim Stevens. La presentazione del nuovo telefonino, il primo dopo la morte di Steve Jobs, ha avuto la sua parte spettacolare ma a incuriosire di più sono state le caratteristiche tecniche del dispositivo: più sottile del precedente iPhone4s, è spesso solo 7,6 mm, il 18% in meno. Pesa 112 grammi, il 20% in meno. Ha un display retina da 326 ppi con uno schermo di 4 pollici. È più allungato e ha una risoluzione 1.136 per 640. Sono previste versioni in bianco e nero e di diversa potenza: il modello da 16 Gb, quello da 32GB e il più potente da 64Gb. Costerà circa 600 dollari e, secondo le stime, venderà almeno 8 milioni di pezzi.

Il 22% più piccolo del suo predecessore, l’iPhone5 consuma anche molto meno ed è più efficiente: la durata della batteria in standby è di 225 ore, che diventano circa 8 ore in conversazione, 10 ore per la la navigazione WiFi e la visione dei video; 40 ore se si ascolta musica. Tra le applicazioni non ci saranno Google Map e You Tube, a causa del divorzio di Apple da Google. L’iPhone5 avrà l’atteso sistema di trasmissione di ultima generazione Lte o 4G che raggiungerà i 100 mbps, anche 150 mbps nei Paesi con un sistema a doppio canale. L’iPhone 5 include iOS 6, il sistema operativo mobile più moderno con oltre 200 novità tra cui l’integrazione di Facebook; organizzazione con Passbook; e tante nuove funzioni e lingue per Siri.

Molto bello il design del telefono, che unisce un case (struttura) in alluminio anodizzato con bordi smussati e diamantati e intarsi in vetro per una finitura eccellente e un’incredibile sensazione al tatto. Il nuovo Retina display da 4 pollici dell’iPhone 5 offre ancora più pixel rispetto all’iPhone 4S. La fotocamera iSight da 8 megapixel ma è stata ulteriormente potenziata per offrire immagini ultra nitide. La nuova funzione panorama consente di catturare immagini panoramiche fino a 28 megapixel: basta spostare la fotocamera con un unico movimento lineare. Le nuove funzioni video includono una stabilizzazione migliorata, rilevamento volti nei video (fino a 10) e la possibilità di scattare foto mentre si registra. La nuova fotocamera anteriore FaceTime HD rende le videochiamate FaceTime incredibilmente chiare, e consente anche di fare autoscatti e registrare video HD a 720p. Sul fronte audio iPhone5 ha un nuovo microfono direzionale beam-forming, mentre il rumore di fondo viene dissolto grazie alla nuova tecnologia di riduzione del rumore. iPhone 5 supporta ora l’audio wideband per conversazioni ancora più nitide, supportato da oltre 20 operatori nel mondo al momento del lancio.

Piera Vincenti

close

Commenti

commenti

culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Piera Vincenti è giornalista e copywriter. Si occupa di comunicazione aziendale e pubblica e collabora alla realizzazione di siti web. Laureata in Sociologia, ha conseguito la laurea specialistica nel 2010 dopo aver ottenuto la laurea triennale in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

shares