culturaeculture.it il blog dei lettori. SOSTIENICI. ISCRIVITI QUI

Di tutto un po'

EGITTO, APPROVATA LA COSTITUZIONE

© Alexey Klementiev – Fotolia.com

La nuova Costituzione egiziana è stata approvata. A darne l’annuncio, il partito Giustizia e libertà dei Fratelli Musulmani, secondo il quale la Carta filo-islamista sostenuta dal presidente Morsi sarebbe stata approvata con il 64 per cento degli elettori. Il referendum, che ha spaccato il Paese e ha provocato scontri in tutto l’Egitto, si è tenuto in due tornate, il 15 e il 22 dicembre, in zone differenti del Paese, a causa della scarsità di giudici di controllo, dovuta a un boicottaggio da parte della magistratura.

«Secondo i nostri calcoli – ha detto un funzionario di Giustizia e libertà che monitora il voto – il risultato finale della seconda tornata è 71 per cento di sì e il risultato complessivo delle due tornate è 63,8 per cento di sì». Secondo gli islamisti, la nuova Costituzione sarebbe la base per uno Stato democratico e garanzia dei diritti umani. Ma è proprio su questo tema che l’opposizione, che accusa brogli nelle consultazioni, ha maggiormente da ridire. Secondo la fazione più laica e liberale del Paese, infatti, la Costituzione sarebbe troppo schierata con l’Islam e costituirebbe una minaccia per la libertà delle donne e per quella religiosa.

Inoltre, è in discussione la validità stessa del referendum. I gruppi di opposizione hanno ammesso  che secondo i dati in loro possesso la Costituzione è stata approvata ma contestano il voto. L’ex primo ministro egiziano Ahmed Shafik sostiene che il risultato delle consultazioni per l’approvazione della nuova Costituzione è «falso, pieno di inganno e deve essere annullato». A pesare sull’esito è stata anche la scarsa affluenza alle urne. Secondo i dati diffusi dai Fratelli musulmani, sono stati 8 milioni di egiziani su 25 milioni di aventi diritto, con una partecipazione di circa il 30 per cento.

culturaeculture.it il blog dei lettori. SOSTIENICI. ISCRIVITI QUI

Commenti

commenti

culturaeculture.it il blog dei lettori. SOSTIENICI. ISCRIVITI QUI

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Lascia un commento

shares