9 aprile 2013
Redazione (4050 articles)
Share

Salone del Mobile 2013, c’è anche smart ebike

SMART Ebike und SL 63 AMG Fahrpräsentation in St TropezDal 9 al 14 aprile, smart ebike lascia la propria firma durante la settimana del Salone del Mobile e invita a scoprire le eccellenze del design milanese attraverso un affascinante itinerario a zero emissioni. Nuova protagonista della mobilità cittadina, smart ebike è già una icona del design contemporaneo, premiata con numerosi riconoscimenti a livello internazionale. In sella ad ebike sarà possibile andare alla scoperta dei luoghi e degli appuntamenti più esclusivi del design milanese: dalle sculture di Giorgio De Chirico ai Giardini della Guastalla, uno dei ‘best kept secret’ del capoluogo lombardo, passando per dieci hot spot accuratamente selezionati. Forte di un design affascinante e al tempo stesso pratica e facile da utilizzare, smart ebike è una vera e propria smart a due ruote. Consente di muoversi in modo rapido e agevole e trovare un parcheggio è ancora più semplice rispetto ad una smart fortwo. Una serie di componenti di qualità garantisce una guida all’insegna di forti emozioni, dinamismo e sicurezza. Sulla ruota anteriore e posteriore sono montati, ad esempio, freni a disco idraulici di Magura. Gli equipaggiamenti di serie comprendono inoltre la luce a LED con funzione di marcia diurna e le ruote nel formato 26 – tutto nel design smart ebike. La bicicletta elettrica monta inoltre pneumatici Continental EcoContact Plus, particolarmente resistenti grazie a rinforzi supplementari. Si segnala inoltre la trazione mediante cinghia dentata in carbonio, la quale, diversamente dalle catene delle biciclette tradizionali, non necessita di lubrificazione ed è completamente esente da manutenzione. Anche l’infotainment è al passo con le ultime novità in fatto di tecnologia: il collegamento USB di serie consente di alimentare accessori ed integrazioni di svariato tipo. È possibile inoltre personalizzare la propria smart ebike equipaggiandola, ad esempio, con il supporto flessibile smartphone per terminali mobili, il manubrio Comfort e il portapacchi con reti portaoggetti integrate. Grazie ad una app per l’iPhone concepita appositamente, lo smartphone si trasforma in una centrale informativa. Di grande tendenza è anche la smart ebike Collection: creata in collaborazione con la Mercedes-Benz Accessories GmbH, la collezione comprende ad esempio il casco e le borse nel design smart ed è anch’essa disponibile presso partner smart.

Caratteristiche – L’elevato standard tecnologico di smart ebike è testimoniato anche dal pacchetto propulsivo particolarmente potente ed efficiente. La smart ebike è un Pedelec (Pedal Electric Cycle) ed è pertanto un veicolo ibrido: il motore elettrico BionX, esente da manutenzione, è montato nel mozzo della ruota posteriore e si avvia non appena il conducente agisce sui pedali, come su una bicicletta tradizionale. La forza muscolare viene trasmessa alla ruota posteriore tramite cinghia, un sistema particolarmente longevo che non necessita di lubrificazione e funziona senza produrre rumori. Il cambio a tre marce nel mozzo garantisce al SMART Ebike und SL 63 AMG Fahrpräsentation in St Tropezcontempo cambi marcia confortevoli. È il conducente a stabilire, mediante un pulsante sul manubrio, la potenza che il motore elettrico dovrà fornire in ausilio alla forza muscolare. In base alle esigenze, è possibile scegliere fra quattro livelli di potenza. Il quarto livello, il più potente, fornisce la massima spinta. A seconda della potenza scelta e dello stile di guida, l’autonomia della batteria ricaricata può raggiungere i 100 chilometri. La batteria agli ioni di litio da 423 Wh, elegantemente integrata nel telaio della smart ebike, è una delle più potenti sul mercato. La batteria portatile può essere ricaricata tramite una normale presa domestica oppure, in modo ancora più economico ed ecologico, durante la marcia. Se si frena, il motore integrato nel mozzo si trasforma in un generatore. L’energia frenante recuperata (ovvero “rigenerata”) viene convertita in energia elettrica e accumulata nella batteria agli ioni di litio della ebike. Facile utilizzo, peso contenuto, ergonomia esemplare e pratici spazi per riporre gli oggetti contribuiscono in modo sostanziale al piacere di guida regalato da smart ebike. Essendo un Pedelec, smart ebike unisce al comfort di un veicolo motorizzato a due ruote la maneggevolezza di una bicicletta. Nei Paesi dell’UE non è necessario alcun patentino, né contrassegno d’assicurazione perché la velocità massima raggiunta con l’ausilio del motore elettrico dei Pedelec non supera i 25 chilometri-orari. Progettata e sviluppata da smart, la smart ebike viene prodotta in stretta cooperazione con la manifattura di biciclette elettriche GRACE, che ha sede nei pressi di Berlino. La smart ebike rappresenta dunque un prodotto realizzato secondo i migliori standard qualitativi.

La vendita di smart ebike è riservata agli smart center dei singoli mercati. In seguito all’acquisto, la manutenzione della ebike può essere eseguita presso uno smart center o un rivenditore specializzato di biciclette.

 

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.