Gucci si tuffa nel “Guardaroba di Lapo”

Sbirciare nel guardaroba di Lapo Elkann. Diciamoci la verità: le scelte di Lapo, spesso al limite della stravaganza, ci hanno incuriosito e, chi- più-chi- meno,  in molti vorrebbero svelare quali sono le ispirazioni, le idee (e le griffe) che mantengono un posto ad honorem nel suo armadio. Questa volta però spunta il nome di un brand che si lega a Lapo per un progetto nuovo, piuttosto interessante, sicuramente giovane e innovatico, in stile Lapo, praticamente. Ma con quel tocco di eleganza a sigla Gucci. Così la maison fiorentina annuncia questa collaborazione di stile che vede protagonista il Direttore Creativo Frida Giannini e Lapo Elkann. Il progetto riguarda una capsule collection MADE TO MEASURE, chiamata “Lapos’ Wardrobe” e che farà parte di un programma di servizio sartoriale di lusso personalizzato per il gentleman moderno.

Un primo bozzetto della collezione Lapo's Wardrobe per Gucci
Un primo bozzetto della collezione Lapo’s Wardrobe per Gucci

 

La nuova collezione sarà lanciata durante la Men’s Fashion Week di Milano, in programma il prossimo giugno, in occasione anche dell’inaugurazione del nuovo negozio della griffe dedicato alle sole linee maschili ( e che avrà come location il quartiere di Brera di Milano). La partnership creativa trae ispirazione dalla tradizione del Made in Italy siglata Gucci e alla nuova concezione del MADE TO MEASURE  che comprende l’abbigliamento maschile, femminile e gli accessori. Frida Giannini sembra entusiasta e, soprattutto, pronta a partire con la nuova sfida: “Lapo incarna perfettamente la mia visione dello stile italiano come un’attitudine, un istinto a interpretare la moda in maniera individuale ma sofisticata. Lapo pone grande attenzione ai dettagli e non ha mai timore di rischiare”.  Arrivano anche i commenti di Lapo che non nasconde la voglia di sperimentare all’interno di un marchio storico come Gucci: ” Sono entusiasta e onorato del fatto che il progetto Lapo’s Wardrobe sia realizzato da Gucci (…), con Frida condividiamo l’amore e il rispetto per la tradizione, ma non abbiamo paura di osare e sperimentare. Questa combinazione è perfettamente esemplificata nei pezzi che abbiamo creato.” La collezione Lapo’s Wardrobe include 27 look (23 per l’uomo e 4 per la donna) e sarà venduta inizialmente nelle boutique Gucci di Milano, Londra, Parigi, New York, Tokyo e San Paolo, dove il personale assisterà il cliente attraverso la scelta del tessuto, i fitting, la finalizzazione e la spedizione dei capi che saranno realizzati in 4-6 settimane. Circa 80 tessuti diversi per 178 combinazioni cromatiche e tessili: puro spazio alla fantasia. Con Lapo ne siamo certi.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Ornella Fontana

Ornella Fontana
Giornalista professionista di Milano, specializzata in fashion communication & image, ho iniziato a lavorare nella giornalismo di moda, come fashion editor circa otto anni fa. Dopo i primi stage post laurea sono arrivati i primi contratti nelle case editrici tra cui Sky, ELLE Italia, MTV Style, iniziando poi a lavorare come fashion contributor con quotidiani nazionali e riviste estere, Da circa un anno ho fondato il mio blog indipendente, www.upstylemagazine.it che tratta dell'avanguardia del lifestyle (dalla moda alla musica) a respiro internazionale. Oggi collaboro con diversi magazine online, curo il mio blog, mi occpo di tutta la parte fashion e styling della rivista BMI Mag di Ibiza e lavoro come Stylist, Personal shopper, e Image Consultant. Entusiasta e felice di far parte del team di Culture&Culture!

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI