ALFA ROMEO GIULIETTA LEADER IN ITALIA

©Ufficio Stampa Fiat

Buone notizie da Alfa Romeo. Così come a novembre, anche a dicembre Alfa Romeo Giulietta conquista, in Italia, la leadership di vendite nel segmento delle berline 2 volumi 5 porte con 1.798 immatricolazioni e una quota del 23,2 per cento. La notizia arriva dal gruppo Fiat. Nel confronto diretto con la rivale tedesca, Giulietta riconquista così la leadership del segmento che già le apparteneva da aprile a luglio 2012, confermando la bontà delle qualità costruttive ed estetiche che le hanno permesso di conquistare il mercato italiano. In totale, nel 2012 sono state immatricolate quasi 30mila Giulietta, contribuendo in modo significativo alle performance commerciali del brand Alfa Romeo che ha chiuso l’anno con oltre 42mila vetture vendute e la quota di mercato del 3 per cento in Italia. «Un rilevante apporto al successo commerciale di Giulietta arriva dalla nuova versione 1.4 Turbo GPL da 120 CV, che rappresenta quasi il 15 per cento delle vendite totali del modello – affermano dalla Fiat -. Un risultato ancora più importante se si considera che Giulietta si sta affermando con questa alimentazione anche in aree geografiche dove storicamente non è molto diffuso questo tipo di alimentazione. Non a caso, con oltre 4.300 unità immatricolate nel 2012, è la vettura alimentata a GPL più venduta nel segmento C in Italia». Progettata, fabbricata e garantita da Alfa Romeo, «l’unità propulsiva bi-fuel 1.4 Turbo da 120 CV omologata Euro 5, garantisce le stesse caratteristiche di coppia, potenza e affidabilità del motore benzina». In particolare, «con una potenza massima di 120 CV (88 Kw) a 5.000 giri/min e una coppia massima di 206 Nm (21 kgm) a 1.750 giri/min, Giulietta Turbo GPL raggiunge una velocità massima di 195 Km/h e un’accelerazione da 0-100 Km/h in 10,3 secondi. Insomma, il 1.4 GPL Turbo 120 CV a doppia alimentazione (GPL e benzina) è un entusiasmante concentrato di potenza e tecnologia in linea con i valori del Brand, in quanto capace di associare performance di alto livello con costi di gestione ridotti e rispetto dell’ambiente. Infatti, se confrontata con i propulsori a benzina, questa motorizzazione assicura un risparmio immediato (il costo chilometrico del GPL è circa la metà) e bassi livelli di emissioni: quelle di CO2 sono inferiori del 20 per cento mentre quelle di idrocarburi incombusti lo sono addirittura del 55-60 per cento», sostengono dalla Fiat aggiungendo:  «In concomitanza con il debutto della versione Turbo GPL, la gamma si è arricchita della motorizzazione 1.4 Turbo Benzina da 105 CV che, proposta al prezzo promozionale di 15.950 euro, rappresenta la realizzazione di un sogno per molti automobilisti. Equilibrio e temperamento sono le caratteristiche di questo motore, che va ad inserirsi in una fascia di mercato centrale del segmento e ne rappresenta una delle migliori alternative. Il Turbo Benzina da 105 CV propone di serie il sistema Start&Stop e si pone ai vertici della categoria per potenza (105 CV a 5.000 giri/min) e coppia (206 Nm a 1750 giri/min). Inoltre, il 1.4 Turbo Benzina da 105 CV garantisce un pieno coinvolgimento al volante, facendo di Giulietta una protagonista assoluta del traffico urbano, assicurando piena sicurezza e facilità di guida in tutte le condizioni. Un supporto alle ottime performance commerciali del modello arriva anche dal programma ‘LiberaMente Alfa’, il modo più accessibile, libero e sereno di acquistare un’Alfa Romeo».

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI