19 gennaio 2013
Redazione (4050 articles)
Share

MUSICA, WEEKEND RICCO DI APPUNTAMENTI A MILANO

Filarmonica Paganell

A partire da questa sera, sabato 19 gennaio 2013, l’Auditorium di Milano aprirà le porte alle bande civiche. Nasce infatti la rassegna A tutta banda!, dedicata ai gruppi musicali bandistici. Capofila dell’inedita iniziativa è la Filarmonica Paganelli 79 di Cinisello Balsamo, in collaborazione con laVerdi e il Comune di Cinisello Balsamo.

La rassegna si estenderà nell’arco di quattro mesi, da gennaio ad aprile, con altrettanti appuntamenti che vedranno esibirsi complessivamente sul palco dell’Auditorium di largo Mahler otto corpi bandistici del territorio, due per serata, che eseguiranno musiche originali scritte appositamente per l’esecuzione bandistica.

Primo appuntamento dunque questa sera (ore 20.30), all’Auditorium di Milano in largo Mahler con l’esordio affidato proprio allo storico gruppo di Cinisello, la Filarmonica Paganelli 79, diretta da Donatella Azzarelli (musiche di Jan Van der Roost, Johan de Meij, Roland kernen, James Swearingen, Steven Reineke), cui seguirà, nella seconda parte della serata, l’esibizione del Corpo Musicale Sedrianese di Sedriano, diretto da Paolo Mella (musiche di Kees Vlak, Henk van Lijnshooten, Philip Sparke, Lanu, Sjaak Van der Reijden).

Giuseppe Grazioli

Domani, invece, torna Domenica mattina con laVerdi, rassegna di concerti dell’Orchestra Verdi della domenica mattina all’Auditorium di Milano, un progetto originale ideato e diretto dal Maestro Giuseppe Grazioli. Il quarto appuntamento è con un concerto incentrato su Schumann e giocato sulle rarità sinfoniche dei compositori suoi contemporanei meno noti.

In programma l’Ouverture da Raymond (1851) di Thomas, la Sinfonia n. 3 in Do maggiore Singulìere (1845) di Berwald e, nel mezzo, Introduzione e Allegro Appassionato per pianoforte e orchestra (1849) di Schumann, cui questo appuntamento del ciclo domenicale è dedicato. Con l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi diretta da Giuseppe Grazioli, sul palco dell’Auditorium ci sarà anche il pianoforte solista del novarese Simone Pedroni, che torna gradito ospite de laVerdi.

Anche per questa stagione 2012-2013 i matinée domenicali de laVerdi  daranno forma e sostanza a una inedita rassegna che ci condurrà in un nuovo viaggio attraverso la storia della musica, in una prospettiva diversa e accattivante: quella della riscoperta di compositori che, benchè di assoluto spessore, per diverse regioni legate a vicende personali o di carattere più generale, hanno finito per essere “dimenticati” e relegati nel sottoscala della storia della musica.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.