A Napoli torna “Itinerari in scena”

echi2È in programma per questa domenica 28 aprile alle 11.00 il primo evento parte del calendario della venticinquesima edizione di “Itinerari in scena”, sei appuntamenti promossi dalla Fondazione Ente Ville Vesuviane in collaborazione con l’Associazione Culturale NarteA di Napoli, tutti dedicati alla scoperta dei siti d’arte e di interesse storico del Miglio d’Oro e del capoluogo partenopeo.

Per questa domenica si tratta, nello specifico, di “Gli Echi della Rivolta”, una visita guidata teatralizzata che l’associazione in questione dedicata ai moti napoletani del 1647 e che vedrà la partecipazione degli attori Antimo Casertano, Marianita Carfora, Antonio Perna, vestiti in abiti storici, e dell’esperta guida autorizzata Alessia Zorzenon.

Un percorso, quello proposto da NarteA, che abbraccerà luoghi tra cui la Basilica del Santuario Carmine Maggiore e la Piazza del Carmine (da cui partirà il tour), dove nel luglio del 1647 Tommaso Aniello di Amalfi, detto Masaniello, guidò la rivolta contro la monarchia spagnola. Un gruppo di attori in abiti d’epoca condurrà, quindi, il pubblico nella rievocazione dei moti napoletani del XVII secolo attraverso una suggestiva messa in scena che toccherà anche gli aspetti culturali, sociali e politici della vicenda.

echi4Ma accanto alla visita in programma per questa domenica, i prossimi appuntamenti con NarteA e parte di “Itinerari in Scena” saranno:

domenica 12 maggio con l’itinerario “La Reggia Racconta” a Portici, un percorso che condurrà i visitatori nel monumentale sito della Reggia di Portici, ricostruendone la storia dai fasti borbonici fino al declino in epoca savoiarda;

domenica 19 maggio con la visita guidata teatralizzata “Villa Campolieto: il Gioiello del Miglio d’Oro”, un’occasione per ammirare e conoscere i saloni affrescati e il suggestivo panorama della lussuosa dimora dell’aristocrazia settecentesca;

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

domenica 26 maggio con il percorso spettacolizzato “Napoli Reale”, un percorso tra il Borgo Marinari e il Teatro di San Carlo, con l’incursione di figure legate alla storia e alla tradizione napoletana;

domenica 5 maggio, oltre sessanta imbarcazioni si sfideranno nella settima edizione della regata velica d’altura “Sulle rotte dei Borbone”, nel campo di regata che abbraccia il tratto di mare che bagna il Miglio d’Oro, dalla rada di Rovigliano nel golfo di Castellammare, fino alla città di Napoli, e il percorso “Per le antiche strade di San Giorgio a Cremano”, lungo il quale si osservano nobili ville di epoca borbonica;

domenica 2 giugno: visita presso il sito reale del Parco sul mare di Villa Favorita ad Ercolano, luogo prediletto da Maria Carolina di Borbone.

Per conoscere le iniziative dell’Associazione culturale NarteA visitare il sito www.nartea.com.

 

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI